Oggi è mar 16 ott 2018, 10:32


Scrivi un nuovo argomento Rispondi al messaggio Pagina 1 di 6   [ 90 messaggi ]
Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore
Messaggio
 Oggetto del messaggio: [Deck] Aggro Loam
MessaggioInviato: sab 5 mag 2012, 9:44 
Avatar utente

Iscritto il: mer 30 giu 2010, 18:58
Messaggi: 136
Località: Casalbuttano ed Uniti, CR
Salve a tutti!!!
Ecco finalmente il nuovo primer su AGGRO LOAM!!


INDICE

1- STORIA E INTRODUZIONE

2- DECKLIST

3- ANALISI DELLE CARTE

4- I “GRANDI ESCLUSI”

5- ANALISI DEI MACH-UP

6- SVILUPPI FUTURI

7- CONCLUSIONI E RINGRAZIAMENTI




1. INTRODUZIONE

Il mazzo nasce nell’Extended 2005-2006 grazie all’uscita del blocco Ravnica il quale offre 2 carte fondamentali: Life From The Loam e Dark Confidant; dopo la sua apparizione entra prepotentemente fra i tiers del formato anche grazie la presenza di terre ciclo, Terravore e Seismic Assault (oggetto di varie ristampe).
L’apparizione nel panorama Legacy avviene nella stagione 2007-2008 dopo l’uscita di Future Sight (giugno 2007) che ci regala la creatura più sbroccata del formato: Tarmogoyf, il quale assieme a Terrivoro, Confidant, Crusher (Febbraio 2008) e Seismic rende il mazzo nient’altro che un insieme di 30 lande e 30 bombe :-D.

Dal “lontano” 07-08 ai giorni nostri Aggro Loam è stato via via lasciato nel dimenticatoio, ma con l’avvento dei tornei StarCityGames ha iniziato a rivedersi nelle top 8 statunitensi almeno in un evento su due tornando a svolgere un ruolo da protagonista. Per quanto riguarda l’Italia, Loam è un mazzo poco giocato , appare sporadicamente nelle top 8 e, a detta di molti, ha un grande potenziale, ma per essere un vero e proprio tier presenta un problema….. Viene poco giocato .. Ecco quindi le giuste motivazioni per iniziare a farlo!!! :-D



2. DECKLIST

Quelle che voglio illustrare sono le due principali attuali varianti del mazzo le quali si distinguono per tre principali ed evidenti motivi:
1- L’utilizzo di splash differenti.
2- La presenza o meno di Chalice of The Void
3- Motori di drawing/card selection differenti

Ma veniamo alle liste :-D

Aggro Loam RGB

Maindeck:
4x Dark Confidant
4x Tarmogoyf
4x Countryside Crusher
1x Terravore
4x Life From The Loam
2x Devastating Dreams
2x Maelstrom Pulse
2x Engenereed Explosives
4x Mox Diamond
4x Chalice Of The Void
3x Seismic Assault
4x Wasteland
4x Forgotten Cave
3x Tranquil Thicket
4x Wooded Foothills
2x Bloodstained Mire
3x Taiga
1x Bayou
1x Badlands
1x [card]Volrath’ Stronghold[/card]
2x Mountain
1x Forest

Sideboard:
4x Leyline of the Void
4x Mindbreak Trap
4x Thorn of Ametist
2x Ancient Grudge
1x Krosan Grip

Come potete vedere, la lista RGB considerata “quella classica” fonda il proprio gioco sull’imposizione di una race importante che in 2-3 turni sia in grado di stroncare l’avversario il tutto supportato da dei veri e propri pali come i Chalice of the Void o da mass removal come Engenireed Explosives e Devastating Dreams; in precedenza questa versione usufruiva anche del supporto di Burning Wish la cui esclusione verrà più avanti motivata.


Nikitin Loam RGW

Maindeck:

4x Tarmogoyf
4x Knight of the Reliquary
3x Qasali Pridemage
4x Life From The Loam
3x Devastating Dreams
4x Sword to Plowshares
3x Lightning Bolt
3x [card]Sensei's Divining Top[/card]
4x Mox Diamond
2x Seismic Assault
4x Wasteland
4x Wooded Foothils
4x Forgotten Cave
4x Taiga
1x Plateau
1x Savannah
1x Tranquil Thicket
1x Maze of Ith
1x Horizon Canopy
1x Karakas
1x Forest
1x Mountain
1x Windswept Health
1x [card]Bojuka Bog
[/card]
Sideboard:

2x Pyroblast
2x Red Elemental Blast
3x Gaddok Teeg
2x Ethersworn Canonist
2x Nul Road
2x Trinisphere
2x Phyrexian Metamorph


Questa lista è stata creata nel lontano Settembre 2009 dal Russo Dmitry Nikitin il quale per due GP consecutivi (Madrid 2010 e Amsterdam 2011) ha raggiunto l'ottimo 17° posto (a Madrid per rating).
Si può notare subito la grande esplosività della build la quale incentra il proprio gioco sul piano Goyf/Knight+Devestating; inoltre gestisce egregiamente la race di molti mazzi grazie ai ben 7 spot removal; Nikitin gioca ben 3 Sensei, carta che combinata con Life From The Loam ci permette un card selection mostruoso oltre che offrirci la possibilità “proteggere” le nostre bombe in attesa di sfruttare il momento più opportuno per giocarle (Seismic in primis :-D).




3- ANALISI DELLE CARTE

Ora spigherò il perchè delle scelte, dovendo analizzare 2 differenti Build gli slot uguali non verrano nuovamente citati.

Aggro Loam RGB

-Dark Confidant: Motore di pescaggio e beaters alternativo, la sua giocata di secondo turno dopo aver fatto calice di primo è indubbiamente la miglior partenza che un Loam possa fare. La curva bassissima del mazzo fa si che la sua abilità non sia più dannosa del dovuto; in caso lo fosse abbiamo sempre Deavastating o Seismic per togliercelo dal board.
Quando è in gioco assieme a Countryside Crusher è bene ricordare che siamo NOI a scegliere come impilare le abilità è quindi utile fare una valutazione Punti vita/Manabase per assicurarsi di sfruttare al meglio la situazione.

-Tarmogoyf: veloce e letale, si gonfia facile grazie alle dreggiate e a Devastating. Nel meta attuale è diventato “uno dei tanti”, ma il suo impiego è fondamentale. Manza!!

-Countryside Crusher: Si potrebbe tranquillamente definire come la creatura perfetta per Aggro Loam; si gonfia facilmente, non è grave-dipendente, screma le lande in cima e non va sotto Perish. Trovare un difetto a Crusher è abbastanza dura, ma se giocato non protetto da Calice a 1, basta un fulmine per stroncarlo (sempre che non si abbia fech o wasta open).
Post Devastating Dreams la sbroccata abilità di Crusher può portarci alla rovina; infatti dopo un Dreams ho visto gente (come me) inchiodarsi di lande mentre l'opponent fa landa-spiga per 2 volte uccidendo i nostri 1000/1000 oppure basta un Maze of Ith per farci perdere la partita; questi ovviamente sono casi più unici che rari è però buona cosa prenderli in considerazione :-).

-Terravore: E' il ciccione del mazzo, sempre più grosso di Knight e travolge. L'unico motivo per il quale viene solitamente giocato in una sola copia è il costo di mana: essendo doppio specifico verde è preferibile evitare di inchiodarsi.
Con l'uscita di Alara a causa di Relic of Progenitus vi è stato un notevole calo di Terravore nelle varie decklist, questo perchè Relic è letale per il nostro bestione.

-Life From The Loam: Carta che dà nome al mazzo, vero e proprio motore, dà notevoli vantaggi, sopratutto grazie a recursion paurose con Wasteland e terre ciclo. Combinata con Seismic Assault fa praticamente sempre game.
Lftl è anche la causa dell'ingente quantità di hate al cimitero. Se non abbiamo calice in gioco è sempre bene, se si ha la possibilità, tenersi open di un mana per ciclare una terra e di conseguenza levare il targhet ad una Surgical molesta. Con lei nel cimitero e Crusher in gioco possiamo anche “dreggiare via” pescate poco simpatiche oltre che gonfiare le nostre creature.

-Maelstrom Pulse: Removal per tutti i gusti!! Toglie PW, equip, creature ecc.. per le lande abbiamo Waste. Contro ANT e Belcher ci aiuta, così come Eplosivi e Devastating, a stroncare in massa le pedine di ETW. Durante l'invasione dei CounterTop, Pulse venne spesso limato in coppia con Devastating per far spazio alla terza coppia di E.E. ed al 3x di Burning Wish.

-Devastating Dreams: La tipica arma a doppio taglio.. Se giocato senza cognizione di causa ci porta inesorabilmente alla sconfitta, di contro se giocato con il giusto timing ci porta alla vittoria; insomma è la carta che ci permette di annientare qualsiasi aggro o aggro/control.
Di norma contro U based è sempre bene giocarlo se protetti da calice, in quanto in caso venisse counterato ci lascierebbe a mano vuota per questo è meglio annullare gli Snare avversari.

-Chalice of the Void: L'utilizzo di questa carta è stato più volte oggetto di disputa. Testando riconosco che nella lista con i Confidant è fondamentale.
Nella stragrande maggioranza dei casi viene giocato “a 1” bloccando quindi moltissime utilities e minacce tra le quali ricordiamo Spiga, Gerarca, Madre delle Rune, Fulmine, Spell Snare, scartini a cc1, Cappa, Brainstorm e Ponder. Giocato di primo turno “on the play” può davvero sconvolgere i piani avversari, certo le condizioni per fare questa giocata devono essere 2 terre 1 mox e calice il che non è semplice.
Contro combo, che è il nostro peggior mach-up, un fast Calice è una delle poche speranze di vittoria nel g1.

-Engenireed Explosives: Altro mass removal, ha il vantaggio di essere veloce e di evadere balance (pagandolo di più, ma caricandolo a 2), allo stato attuale del meta con la grande affluenza di Maverik, Esplosivo è la soluzione a Madre delle Rune, la quale se non stroncata subito diventa un enorme problema per qualsiasi mazzo. E' importante ricordare che grazie a Mox possiamo tranquillamente castarlo sia a 4(Planesealker) che a 5.

-Mox Diamond: Anche qui si parla di una carta fondamentale, permette partenze sbroccate ed oltretutto ingrossa i nostri mostri. Tra le pertenze più forti bene ricordarne alcune: Landa-mox-life(con mox che piccia Wasta); landa-mox-Calice; landa-mox-Confidant. Oltre a questo, assieme ad esplosivi e calice, abbassa ulteriormente la curva del mazzo.

-Seismic Assault: Penso sia inutile spendere parole per descrivere questa bomba. Con Life From the Loam e Seismic in campo è praticamente impossibile perdere. Contro Aggro pulisce il board in 1-2 turni (sempre che non sia più conveniente tirare i danni in testa) e contro controllo ha massimo 2 turni di vita.
Molteplici liste rinunciano a Seismic a causa del triplo red, sopratutto quelle quadricolor.

-Wasteland: Anche qui no words.. Fare recursion con life+waste penso sia uno dei più grossi problemi ai quali i nostri oppo devono far fronte; inoltre possono fungere da “finisher” ingrossando i nostri ciccioni auto-wastandoci.

-[card]Volrath' Stronghold[/card]: Recupera le creature dreggiate non lasciandoci mai a piedi di mostri. Alcune liste giocno anche la mono copia di Eternal Witness con la quale si creano recursion interessanti...

-Forgotten Cave/Tranquil Thicket: Altro motore del mazzo; ci permettono di pescare, dreggiare e ingrassare le nostre creature. Molto utili anche in ottica Life+Seismic.


Sideboard:

Side ultra-quadrata per arginare il problema combo. Tre slot dedicate attualmente ad artefatti ed incantesimi 1 o 2 delle quali possono tranquillamente diventare “meta-slot”.

-Leyline of the Void: Bel paletto per tutti i graveyard-based deck; aiuta moltissimo anche nel mirror e contro ANT considerando il nuovo Past In Flames.

-Mindbreak Trap: Ferma la stormata. Se proteggiamo la nostra mano con un calice a 1 da combo con il trappolone perdiamo difficilmente.

-Thorn of Ametist: Altro slot giustamente dedicato a combo. Rallenta parecchio, ma a differenza di pali supremi come Trini è più arginabile. Certo che quando entra la seconda abbiamo un notevole vantaggio.
-Ancient Grudge: Carta fortissima contro qualsiasi tipo di Stoneblade e artefattanza varia. Molte volte viene direttamente rimpiazzato da Krosan, ma personalmente ritengo sia sempre meglio fare 2x1. Possiamo sostituire una copia per offrire spazio a “meta-slot”

-Krosan Grip: L’incubo di Balance e Batterskull; ho messo una sola copia in quanto dedicare più di tre slot ad artefatti/incantesimi, giocando già di main Pulse ed Esplosivi, mi sembrava eccessivo. Anche qui possiamo limarne o aumentarne il numero a seconda del meta.



Nikitin Loam (RGW)

-Knight of the Reliquary: Uno dei motivi assieme a spiga per giocare il bianco in Aggro Loam. Knight è la creatura più giocata nel panorama legacy: fissa il mana, slanda, tutora e mena; come i “cugini” Crusher e Terravore si gonfia a dismisura sia con Life che con Devastating (quest'ultimo in particolare), ma presenta come notevole vantaggio la possibilità di giocare maindeck un toolbox di lande le quali oltre che rendere ancora più sbroccata la sua abilità, permettono simpatici trick i quali verrano poi descritti durante l'analisi delle terre.
Alcune build che montano quadricolor giocano sia Knight che Crusher che Terravore, impuntando principalmente il loro gameplan su Calice + Manza.

-Qasali Pridemage: A primo impatto la stragrande maggioranza dei giocatori storce il naso alla vista del gatto. Testando fin dal primo momento ho capito che qasali è veramente fortissimo: giocato di primo mena per 3 di secondo e ci lascia open per eventuali removal o mestizie, è praticamente un vindicate con le gambe considerando che, eccetto planeswalker toglie tutto quello che può creare problemi come per esempio Sylvan, Balance, Equip, Ago Spinale (su Seismic), Mind Harness, Gambero, Calice, Moat and so on..; a me è capitato di vincere immolando Quasali dopo fech su cappa e finire il CounterTop contro cui ero con un bolt..Al massimo le ultime liste ne stanno limando una copia per far spazio a Scavenging Ooze.

-Lightning Bolt: Grande scelta quella di inserire fulmine; eccetto Knight, Goyf e Thrun toglie tutte le creature più giocate nel formato , aiuta contro planeswalker, Jace in particolare ed è anche un ottima finisher. Giocando il mazzo la cosa che più stupisce di Fulmine è l'imprevedibilità: chi volete che si aspetti fulmine in Aggro Loam?! Nessuno!! Ed è per questo che in g1 contro molti mazzi è davvero performante.

-Sword to Plowshares: Anche qui non c'è molto da dire.... Il removal più forte del formato, con i fulmini vanno a fare ben sette spot removal a cc1; inoltre aiuta parecchio contro Burn e similari se fatta su un Cavaliere.

-Sensei Divining Top: Un'altra carta perfetta per questo mazzo, oltre che essere il nostro cantrip perpetuo, associata a Life fa davvero delle porcate. Permette di dreggiare via pescate morte ed essere comunque ripescata il turno successivo; inoltre, come già citato in precedenza ci permette di far girare dei game attorno a bombe tipo Seismic le quali devono essere giocate con timing perfetto per non andare sotto bolle, effetti di distruzione o scartini. Post side nonostante venga sideato in Null Road, sideo out solo una copia Cappa perchè partire con giù questo missile è già un notevole vantaggio contro chiunque grazie all'incredibile card selection offerto.

-Bojuka Bog: Con tutti i Knight in circolazione e la possibilità di tutorarlo è sempre bene averne una copia nel maindeck… Oltre a gestire i Cavalieri altrui, concorre a offrirci qualche chance nel g1 con Dredge; inoltre nel mirror chiamata con il giusto timing ci dà un notevole vantaggio.

-Karakas: Ultimamente non è più determinante come qualche mese fa.. Fondamentalmente è lì per Emrakul e Jin-Gitaxis. Nei tornei medio grandi consiglio sempre di averla nel maindeck; in caso di tornei più tranquilli o condominiali si può fare tranquillamente a meno. Ricordo la tech con Gaddock: dichiariamo parante Gaddock e prima dell’assegnazione del danno ce lo rimbalziamo in mano con Karakas.

-Horizon Canopy: Sono nel maindeck per lo stesso motivo in cui era in Dark Horizon: gonfia Knight e pesca, qui però permette anche la dreggiata. L’1x va più che bene.

-Maze of Ith: Niente da dire, carta fortissima e palo incredibile per mazzi creature che non giocano waste. Permette simpatici trick con Knight: se il nostro Cavaliere sta attaccando, dopo la dichiarazione dei bloccanti e dopo l’assegnazione del danno noi, mediante l’abilità di Maze of Ith, possiamo stapparlo, lasciando la nostra creatura open per poter attivare la sua abilità pur avendo attaccato. Ultimamente ho provato a giocare senza per un semplice motivo di spinta iniziale, in poche parole voglio sempre avere mana da utilizzare fin dai primi turni. Per ora mi sono pentito della sua sostituzione solo in una situazione, ma consiglio vivamente di provarlo in quanto la scelta è molto soggettiva.

Sideboard:

Il mazzo è settato principalmente contro i mazzi dai quali si sta davvero male: Combo. Per sopperire al problema si hanno 12 carte, il che dovrebbe aiutare abbastanza a riequilibrare il mach-up.


-Pyroblast/Red Elemental Blast: Un coltellino svizzero. Counterano, spaccano pali come Jace, Balance e Totteria, permettono, associate a Canonista, di perdere mai le counterwar..Contro combo le inserisco comunque per bloccare i cantrippini o i rimbalzi... Poi va bè contro merfolk di solito non si vince di 1x1, ma con undici spot removal mi sa di si.. :-D. Ho preferito inserire 2 copie per tipo in quanto può capitare che vengano asportate (caso rarissimo, ma si sa mai).

-Gaddock Teeg: Palo e beater giocabile di primo turno, le tre copie sono giustificate dal fatto che lo vuoi sempre vedere. A noi blocca niente, combo ci muore, ovviamente non sta li a guardrci intanto per questo abbiamo anche...

-Ethersworn Canonist: Altro palo per combo, per Hive Mind è quasi la morte, in coppia con le reb è spanata.

-Trinisphere: Definitiva contro combo; inseribile anche contro Burn. Molti preferiscono le Thorn of Ametist, sicuramente forti, ma non danno una botta alla partita come Trini.

-Null Road: Anche qui forte contro combo, definitiva contro Affinity e Painter. Molte build la limano per Thorn (così come trini) io la preferisco per la sua maggiore versatilità. Inseribile anche contro Supreme e Blade.

-Phyrexian Metamorph: Contro Reanimator è una bomba o è un removal per leggende, idem contro Show&Tell. Molti preferiscono fare spazio a Krosan Grip, anche io ultimamente ho abbandonato Metamorph per k.g., anche perchè Reanimatior e S&T sono diminuiti vertiginosamente rispetto a circa due mesi fa. Nel periodo pre-ban di Misstep veniva fatto spazio a 2 copie nel maindeck limando un Qasali e l'Ith.



4- I “GRANDI ESCLUSI”

In questo breve paragrafo verrà “giustificata” l’esclusione di alcune carte che potrebbero comunque essere giocate e dire la loro.

-Burning Wish: Ovviamente il primo non poteva che essere l’amato Wish. Ha fatto la storia di Loam fino all’altro ieri, ma con l’avvento di mazzi troppo rapidi, wish è una scelta che rallenta tremendamente il gioco, per questo le slot ad esso dedicate sono state via via sostituite con i principali targhet dello stesso; ovvero due copie di Devastating Dreams e due di Maelstrom Pulse. Ultimamente per aumentare l’elasticità delle build sono state inserite due copie maindeck..

-Worm Harvest: Finisher fortissima, ma pessimo in questo meta; l’ho giocato ai tempi di Mental Misstep ed era sempre determinante; Ma ora come ora con mille Pernici, Scavenging, Surgical e compagnia è diventato un chiodo.

-Punishing Fire: La combo più abusata nel panorama legacy; nelle liste di Nikitin è stato ultimamente il sostituto di Devastating Dreams (Anton Karlinski 10 su 210