Oggi è mar 17 lug 2018, 21:28


Scrivi un nuovo argomento Rispondi al messaggio Pagina 1 di 1   [ 15 messaggi ]
Autore
Messaggio
 Oggetto del messaggio: [Deck] Abzan Company - (Project Melira) - (ex Birthing Pod)
MessaggioInviato: dom 30 nov 2014, 14:14 
Avatar utente
Punctilious Titan

Iscritto il: gio 8 nov 2007, 19:34
Messaggi: 1626
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine


Ultimamente, sta avendo particolarmente successo l'ultima versione in ordine cronologico di Pod, e mi pareva un peccato non fosse trattata sul forum: abbiamo infatti un primer piuttosto esauriente sul Kiki Pod (che trovate QUI, e che consiglio di leggere prima per farsi un'idea generale del mazzo).

Alla versione con la combo di Kiki-Jiki si è sempre accompagnata quella con la combo che sfruttava Melira, un sacrifice outlet (solitamente Viscera Seer) e una creatura con persist che avesse una when comes into play che permettesse di chiudere, o di accumulare un insormontabile vantaggio (Redcap o Finks).

Anche la versione con Melira tuttavia ha subito nel tempo dei cambiamenti sensibili, e pur rimanendo sostanzialmente lo stesso mazzo, ad ogni passaggio le modifiche si sono fatte sempre più concrete, tanto che le versioni giocate oggi sono né più né meno che diverse da quelle di poco tempo fa.

Vi propongo un articolo di Luis Scott Vargas (QUI il link all'originale in lingua inglese su ChannelFireball) che esamina proprio il passaggio principale, ovvero il momento in cui si è iniziata ad abbandonare la combo di Melira, per passare ad una conformazione più lenta ma più leggera, e soprattutto con più risorse (che è sostanzialmente quella che mi ha fatto interessare al mazzo, di quelli che cercano sempre di tutorare la soluzione giusta al momento giusto, in un crescendo di creature, senza rinunciare a un piano aggro). Anche le immagini che ho messo in apertura non sono casuali: anche se come vedrete non si può dire che ci sia una vera e propria definita (e ci credo, con tutti gli 1x che monta il mazzo), di base c'è sempre lo stesso concetto di fondo: creature che creino vantaggio, e che non diventino mai carta morta a terra perché riciclabili come tutori grazie a Pod. Il tutto con una chiusura di combo che non fa mai dispiacere a nessuno.

Dato che l'articolo è un po' datato (Maggio), alla fine aggiungerò qualche lista di quelle che hanno fatto risultato ultimamente, per permettere qualche confronto più utile.

________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________


FORTUNA, ABILITA’, VITTORIA – ANGEL POD
Di Luis Scott Vargas // 26 Maggio 2014



Il piano originale del nostro team per il Grand Prix di Minneapolis era di non testare per niente il formato. Nonostante le apparenze, questo non era dettato dalla pigrizia, ma da due ragioni legittime:

1)L’uscita di Journey into Nyx non ha alterato significativamente il panorama Modern. Un formato con il quale tutti avevamo una certa confidenza, e conoscevamo i mazzi che avremmo potuto giocare senza una grossa preparazione.

2) C’era il Pro Tour la settimana successiva, e impiegare il nostro tempo a testare per il Grand Prix sarebbe stato uno spreco di risorse. Si sarebbe potuta discutere la stessa partecipazione al Grand Prix, ma nel team c’erano abbastanza persone che sentivano di aver bisogno di punteggio, al punto da giustificarla.

Assodato che non avevamo intenzione di testare, e che il formato era già abbastanza conosciuto, è stata una sorpresa scoprire che molti di noi avrebbero giocato un mazzo diverso da quelli che conoscevano meglio. Il giorno prima del Grand Prix, Shuhei ha scritto sul forum del nostro team che aveva avuto una lista da Yuuta Takahashi, indiscusso signore delle Fatine, e che l’avrebbe giocata. Eccovela:

[deck]
4 x Razorverge Thicket
4 x Verdant Catacombs
2 x Marsh Flats
2 x Misty Rainforest
2 x Godless Shrine
1 x Temple Garden
1 x Overgrown Tomb
3 x Gavony Township
3 x Forest1 x Swamp

4 x Birds of Paradise
2 x Noble Hierarch
3 x Voice of Resurgence
1 x Scavenging Ooze
2 x Wall of Roots
1 x Spellskite
1 x Harmonic Sliver
1 x Orzhov Pontiff
1 x Kitchen Finks
1 x Sin Collector
1 x Eternal Witness
1 x Spike Feeder
1 x Phyrexian Metamorph
1 x Linvala, Keeper of Silence
1 x Restoration Angel
1 x Archangel of Thune
1 x Reveillark

3 x Thoughtseize
3 x Abrupt Decay
3 x Chord of Calling
4 x Birthing Pod

SIDEBOARD
3 x Slaughter Pact
3 x Sin Collector
1 x Qasali Pridemage
2 x Obstinate Baloth
2 x Nature's Claim
1 x Kataki, War's Wage
1 x Entomber Exarch
1 x Thoughtseize
1 x Eidolon of Rhetoric[/deck]

A prima vista, non sembra esserci tutta questa differenza da un normale Melira Pod. Dopo tutto, ci sono Pod, Chord, BoP, Abrupt Decay, una vagonata di 1x e così via. Quello che manca è proprio Melira, il che per un normale Pod è un’enorme mancanza. Il mazzo è chiamato anche Melira Pod, quindi stiamo parlando chiaramente di uno dei pezzi principali, giusto?

A ben vedere, questo non è del tutto esatto. Anche se la combo Melira + Viscera Seer + creatura con persist è una parte consistente del mazzo, e un buon modo per vincere le partite rapidamente, non è la strategia di vittoria definitiva per Pod. Infatti, io ho sidato out Melira + Seer in molti tra i matchup più comuni, preferendo assecondare il naturale motore di vantaggio carte che il mazzo offre per vincere. Birthing Pod al momento è la carta migliore del mazzo, ma anche senza potete accumulare un sacco di vantaggio grazie ai differenti pezzi che forniscono vantaggio carte. Questo vale anche per le terre, con Gavony Township che procura una concreta win condition quando tutte le altre dovessero fallire. Per la consistenza e resilienza che questo mazzo ha, non è poi così strano eliminare una combo “infinita”, ora che Archangel of Thune e Spike Feeder ne forniscono una di riserva.

I benefici ottenuti rimuovendo Melira superano di non poco il singolo slot che si è liberato. Infatti vengono tagliati anche Viscera Seer (notate che Seer va bene se avete anche Phyrexian Metamorph e[cardReveillark[/card] con cui scombare, cosa che noi non avevamo), Ranger of Eos e tutti i Kitchen Fink tranne uno. Fink è un’ottima carta da avere, ma senza la combo, non ne vorrete né avrete bisogno del set.

Dopo aver parlato dei singli slot, ecco la lista che abbiamo messo su:

ANGEL POD

(da qui in avanti lo chiamerò Angel Pod, sia perché ha più Angeli di un normale Melira Pod, sia perché Sam Pardee pensa che Archangel of Thune sia la peggior carta mai vista).

[deck]4x Razorverge Thicket
2 x Marsh Flats
2 x Misty Rainforest
4 x Verdant Catacombs
2 x Overgrown Tomb
1 x Temple Garden
1 x Godless Shrine
3 x Forest1 x Swamp
3 x Gavony Township

4x Birds of Paradise
2 x Noble Hierarch
2 x Wall of Roots
3 x Voice of Resurgence
1 x Kitchen Finks
1 x Spellskite
1 x Eternal Witness
1 x Reveillark
1 x Spike Feeder
1 x Murderous Redcap
1 x Shriekmaw
1 x Scavenging Ooze
1 x Archangel of Thune
1 x Restoration Angel
1 x Harmonic Sliver
1 x Orzhov Pontiff
1 x Linvala, Keeper of Silence
1 x Sin Collector

4 x Birthing Pod
3 x Thoughtseize
3 x Abrupt Decay
2 x Chord of Calling

SIDEBOARD
2x Lingering Souls
1 x Eidolon of Rhetoric
1 x Linvala, Keeper of Silence
1 x Aven Mindcensor
1 x Burrenton Forge-Tender
1 x Entomber Exarch
1 x Qasali Pridemage
1 x Thoughtseize
2 x Path to Exile
2 x Dismember
2 x Creeping Corrosion[/deck]

I principali cambiamenti rispetto a un “normale” Melira Pod sono I seguenti:

Rimosse:
1x Melira, Sylvok Ouscast
1x Viscera Seer
1x Ranger of Eos
1x Chord of Calling
3x Kitchen Finks

Aggiunte:
3x Thoughtseize
1x Abrupt Decay
1x Restoration Angel
1x Archangel of Thyne
1x Spike Feeder

(Anche se io giocavo Spike Feeder/Archangel a Richmond, la lista standard di Melira Pod non include la combo, con loro grande rammarico).

La ragione per includere Spile Feeder e Archangel al posto della combdo di Melira, è che sia Feeder che Archangel sono molto migliori di Melira/Viscera Seer per conto loro, e che l’intera combo porta via due slot anziché 6-7.


Come ne vengono influenzati i match up?

Ovviamente, questo cambio non è qualcosa di assoluto. Il Modern potrà essere un formato relativamente stabile, ma lo è in termini di quanto sono differenti tra loro i mazzi, non della loro popolarità, e ci sono campi in cui Melira Pod è definitivamente migliore di Angel Pod. Noi abbiamo semplicemente pensato che a Minneapolis ci sarebbero stati più mazzi contro cui Angel Pod è migliore, e ancora una volta tenete a mente che i due sono sostanzialmente lo stesso mazzo di base. Entrambi cercano la vittoria principalmente attivando molte volte Birthing Pod, e in questo sta la loro forza. La combo che utilizzate per sconfiggere il nemico al momento è poco più che cosmesi, rispetto al resto.

Inoltre, avere meno Finks e più Abrupt Decay e Thoughtseize (più una coppia di 1x extra) è una cosa ottima per alcuni matchup e meno buona per altri, e immagino che dovremmo approfondire, o quantomeno ragionare su quello che ci ha convinti a credere in questo cambio.

Immagine Immagine

La più grande ragione per questo scambio è il matchup contro Twin. Splinter Twin non soffre la nostra combo con Melira, e se dovete citare le carte migliori del formato, non solo contro questo mazzo, sono Abrupt Decay e Thoughtseize. Averne di più al posto delle carte peggiori del mazzo è ottimo, e finché Twin sarà uno dei mazzi più performanti e giocati del Modern, è un grosso incentivo a giocare Angel Pod.

Immagine Immagine

In mirror ancora una volta, preferisco avere Angel Pod. La vittoria passa quasi sempre per la combo, ed è su quest’ultima che si svolge la vera battaglia. Thoughtseize che toglie una copia di Pod o di un pezzo della combo è tanta roba, sicuramente più efficace dei Kitchen Finks (semplicemente incidentali per il matchup). L’erosione delle risorse è ottima anche in mirror, con Orzhov Pontiff e Linvala migliori in campo per impedire all’avversario di fare praticamente qualsiasi cosa, quindi averne più copie è manifico (io gioco senza indugio il secondo Pontiff in side). Ogni volta che lancio o prendo di Pod la seconda Linvala, i miei avversari sono tutt’altro che felici.

Immagine Immagine Immagine

Contro UWR Control, Abrupt Decay è probabilmente la nostra carta peggiore, ma I tre Thoughtseize extra sono molto meglio dell’intera combo incentrata su Melira. In questo matchup i Finks non mi dispiacciono, ma perderne 3 per avere 3 Thoughtseize e una copia extra di Voice of Resurgence/Restoration Angel è un buon affare. Direi che questo matchup è leggermente migliore per Angel Pod che per Melira Pod.

Immagine Immagine Immagine

Jund è una sfida tosta per ogni versione di Pod. Non è un matchup orrendo, e Pod regge bene nelle partite combattute. Ma se giocano un Tarmogoyf o un Dark Confidant rapido e hanno 2-3 spot removal, possono spesso ucciderci o outracearci prima che possiamo fare qualcosa di concreto. Anche se Angel Pod ha pochi Kitchen Finks, non mi piace affidarmi a questa combo contro tutti questi removal, e FInks non sono sufficienti a far fronte a tutto questo (inoltre, non si allineano bene con niente tranne che con Liliana).

Immagine Immagine

Affinity sarebbe il più gran motive per giocare Melira Pod anziché Angel Pod. La perdita della combo qui è un grosso svantaggio, perché assemblarla rapidamente è la strategia migliore per il primo game. Archangel è troppo lenta, e removal mirati abbinati a Thoughtseize sono decisamente una pessima mossa contro le pescate medie di Affinity. Se ve ne aspettate molti, non giocate Angel Pod.

Immagine Immagine Immagine

Tron è una brutta bestia per qualsiasi versione di Pod, ma almeno la versione con Melira ha un goldfish più rapido. Personalmente mi avvilisco ogni volta che il mio avversario parte con una terra di Urza, e se per qualche motivo vi aspettate molti Tron, semplicemente giocate proprio un altro mazzo.

Immagine Immagine

Preferirei non poco avere Angel Pod che Melira Pod per affrontare storm, semplicemente per quanto vantaggio danno Decay E Thoughtseize. Il game uno è comunque tosto, ma abbiamo comunque Sin Collector di main come carta di hate bonus.


Note sulla side

2 x Lingering Souls1 x Eidolon of Rhetoric1 x Linvala, Keeper of Silence1 x Aven Mindcensor1 x Burrenton Forge-Tender1 x Entomber Exarch

1 x Qasali Pridemage1 x Thoughtseize2 x Path to Exile2 x Dismember2 x Creeping Corrosion


L’abbiamo costruita sulla base di un paio di assunti principali. Il primo è che Affinity è legittimamente un cattivo matchup, e sono necessarie un sacco di carte sul board per sperare di batterlo. Penso che le due Corrosion, le due Lingering Souls e i cheap removal svolgano efficacemente questa funzione, anche se non ho ancora avuto modo di testarli.

Lingering Souls era il nostro ultimo slot flessibile, e l’idea è che sia ottima in tutti i match up basati sul logoramento (UWR, Jund) oltre a fare il suo dovere contro Affinity.

Ciò detto, ci sono le munizioni che vi aspettereste (anche se non sono stato particolarmente contento del Forge-Tender), più alcuni removal extra ancora per Twin, per il mirror e per i deck a base Confidant.

Tenete a mente che i cc3 sono le carte migliori da tutorare, dato che il mazzo ha più copie di Wall of Roots e 2 Voice of Resurgence. Tra il costo e la costituzione extra, questo rende la domanda sull’inserimento di Eidolon o di Ethersworn Canonist puramente retorica.


Il Grand Prix di Minneapolis

Non posso lamentarmi della scelta del mazzo per il Grand Prix, anche se avrei davvero voluto vincere l’ultimo round. Inoltre, giocare Pod, quale che ne fosse la build, agli ultimi due GP Modern ha funzionato bene, e mi sento abbastanza stupido per non averlo portato al Pro Tour.

Alcuni elementi degni di nota del GP di Minneapolis:

- Alla fine mi sono deciso a procurarmi un set di Bird of Paradise Beta, come investimento (per la mia felicità personale). Mi ha ripagato in maniera meravigliosa.

- Ho giocato contro John Penick al settimo round, ripreso dalla telecamera. Dopo aver perso il primo game per la sua Gavony Township, ho messo in campo l’artiglieria pesante. Ho iniziato a giocare le mie terre davanti alle magie, e ho portato facilmente a casa i due game successivi. Inoltre, ho impressionato particolarmente Pat Cox perché mi sono rifiutato di attivare Pod quando Penick aveva 3 mana open, girando alla perfezione attorno al suo Aven Mindcensor, che ha finito per giocare alla fine del mio turno.

- Sono partito sull’8-0 perima di perdere da Splinter Twin, in una partita in cui il mio avversario ha mulligato a 5 nel game uno, e io ho fatto altrettanto nel game 2. Ho perso 2-0.

- Nel Day 2, ho iniziato una partita praticamente con 13 punti vita (Marsh Flat, Overgrown Tomb e Dismember). Fortunatamente, era un mirror, quindi la Stone Rain sul mio avversario è stata fenomenale, e mi ha portato a vincere la partita. Vincere grazie al mana denial è comune nel mirror, e avere due Linvala e più Dismember dà un aiuto sensibile.

- Più volte durante il mirror, ho fatto la seguente giocata: ho sacrificato Orzhov Potiff di Birthing Pod, tormentando il Kitchen Finks dell’avversario. Ho preso [card]Murderous Redcap{/card], ucciso Finks; i Finks sono rientrati con persistere, e allora il tormentare del Pontiff ha dato -1/-1 alle creature dell’avversario e ho ucciso definitivamente i Finks.

- Restoration Angel ha fatto un sacco di cose belle, blinkando Shriekmaw per trasformarlo in un Terror, Spike Feeder per 2 vite extra, resettando persistere, e infine blinkando Reveillark per la combo vera e propria. Non potrei neanche sognarmi di giocare Pod senza Restoration Angel.

- Non era molto evidente che non avessi Melira nel mazzo, il che mi ha dato un discreto vantaggio. Non enorme, ma ho potuto gestire con maggior leggerezza il cimitero dei miei avversari, e questi avrebbero presumibilmente giocato differentemente se avessero conosciuto la mia lista.

- Pat Cox ha perso dal Bow of Nylea di Wolly Edel, una carta che Pat ha provato a leggere (ma era in Portoghese). Mi aspettavo di vedere qualche Bow al Pro Tour, ma Willy è stato un pioniere mettendolo nella side del suo Jund.

- Ho visto Efro demolire Josh e Web con il suo Anti-Melira Splinter Twin, con tanto di Twisted Image, Torpor Orb di main e più copie di Inferno Titan.

- Ho battuto RG Tron con un’impressionante catena di Voice of Resurgence per Eternal Witness (senza recuperare niente dal cimitero) per Restoration Angel per Reveillark. A volte il beatdown con creature vanilla è semplicemente sufficiente. Inoltre, il mio avversario aveva in gioco Torpor Orb e Relic of Progenitus, carte che alla luce di questo non mi dispiace di vedere dall’altra parte.

- Ero sul 12-2 all’ultima turno, ma non si può arrivare in Top8 se non si è almeno sul 13-1. Sono stato distrutto da Jund, e così il mio sogno di tornare in Top8 con Birthing Pod è finito. Ci tenevo davvero, a essere conosciuto come Modern master, ma immagino che dovrò aspettare.

________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________

[NdT: ho omesso l'ultima parte, perché erano semplicemente considerazioni su come era andato il Pro Tour, che col mazzo avevano ben poco a che fare].

Ora passiamo alle liste che hanno fatto risultato o comunque si sono piazzate più che dignitosamente in un torneo che oserei definire enorme: il GP di Madrid.

La lista di José Antonio Rodriguez Pozo, 4° posto.
Spoiler: show
[deck]Creatures [27]
1 Archangel of Thune
1 Eternal Witness
1 Linvala, Keeper of Silence
1 Murderous Redcap
1 Orzhov Pontiff
1 Qasali Pridemage
1 Restoration Angel
1 Scavenging Ooze
1 Shriekmaw
1 Siege Rhino
1 Sin Collector
1 Spellskite
1 Spike Feeder
1 Thragtusk
1 Wall of Roots
2 Kitchen Finks
2 Noble Hierarch
2 Tarmogoyf
2 Voice of Resurgence
4 Birds of Paradise


Instants [6]
1 Chord of Calling
2 Path to Exile
3 Abrupt Decay

Enchantments [1]
1 Eidolon of Countless Battles

Artifacts [4]
4 Birthing Pod

Lands [23]
1 Godless Shrine
1 Plains
1 Swamp
1 Woodland Cemetery
2 Forest
2 Gavony Township
2 Overgrown Tomb
2 Temple Garden
3 Razorverge Thicket
4 Verdant Catacombs
4 Windswept Heath

1 Chord of Calling
3 Choke
1 Kataki, War's Wage
1 Sigarda, Host of Herons
1 Entomber Exarch
3 Thoughtseize
2 Fracturing Gust
3 Chalice of the Void [/deck]


Kevin Grove, 6°
Spoiler: show
[deck]Creatures [30]
1 Eternal Witness
1 Linvala, Keeper of Silence
1 Murderous Redcap
1 Orzhov Pontiff
1 Reclamation Sage
1 Restoration Angel
1 Scavenging Ooze
1 Shriekmaw
1 Sin Collector
1 Spellskite
1 Spike Feeder
2 Archangel of Thune
2 Noble Hierarch
2 Siege Rhino
3 Kitchen Finks
3 Voice of Resurgence
3 Wall of Roots
4 Birds of Paradise


Instants [3]
3 Abrupt Decay

Artifacts [4]
4 Birthing Pod

Lands [23]
1 Godless Shrine
1 Plains
1 Swamp
1 Temple Garden
2 Overgrown Tomb
3 Forest
3 Gavony Township
3 Razorverge Thicket
4 Verdant Catacombs
4 Windswept Heath

1 Orzhov Pontiff
1 Sin Collector
4 Thoughtseize
2 Choke
2 Fracturing Gust
2 Path to Exile
1 Entomber Exarch
1 Eidolon of Rhetoric
1 Thrun, the Last Troll [/deck]


Andrew Devine, 7°
Spoiler: show
[deck]Creatures [27]
1 Eternal Witness
1 Linvala, Keeper of Silence
1 Melira, Sylvok Outcast
1 Murderous Redcap
1 Orzhov Pontiff
1 Qasali Pridemage
1 Restoration Angel
1 Reveillark
1 Scavenging Ooze
1 Siege Rhino
1 Sin Collector
1 Spellskite
1 Thragtusk
1 Viscera Seer
3 Kitchen Finks
3 Noble Hierarch
3 Voice of Resurgence
4 Birds of Paradise


Instants [5]
2 Chord of Calling
3 Abrupt Decay

Enchantments [1]
1 Eidolon of Rhetoric

Artifacts [4]
4 Birthing Pod

Lands [23]
1 Godless Shrine
1 Plains
1 Swamp
1 Temple Garden
2 Overgrown Tomb
3 Forest
3 Gavony Township
3 Razorverge Thicket
4 Verdant Catacombs
4 Windswept Heath

1 Scavenging Ooze
1 Orzhov Pontiff
1 Abrupt Decay
1 Aven Mindcensor
1 Reclamation Sage
1 Thrun, the Last Troll
1 Shriekmaw
4 Thoughtseize
1 Darkblast
2 Lingering Souls
1 Memoricide [/deck]


Jean-Emmanuel Depraz, 15°
Spoiler: show
[deck]
Creatures [28]
1 Eternal Witness
1 Linvala, Keeper of Silence
1 Murderous Redcap
1 Orzhov Pontiff
1 Qasali Pridemage
1 Reclamation Sage
1 Reveillark
1 Shriekmaw
2 Kitchen Finks
2 Noble Hierarch
2 Restoration Angel
2 Scavenging Ooze
2 Siege Rhino
2 Sin Collector
4 Birds of Paradise
4 Voice of Resurgence


Instants [3]
3 Abrupt Decay

Sorceries [2]
2 Thoughtseize

Artifacts [4]
4 Birthing Pod

Lands [23]
1 Godless Shrine
1 Marsh Flats
1 Plains
1 Swamp
1 Temple Garden
2 Gavony Township
2 Overgrown Tomb
3 Forest
3 Razorverge Thicket
4 Verdant Catacombs
4 Windswept Heath

1 Linvala, Keeper of Silence
2 Thoughtseize
1 Abrupt Decay
1 Dismember
1 Murderous Cut
3 Chalice of the Void
2 Choke
1 Kataki, War's Wage
1 Aven Mindcensor
1 Entomber Exarch
1 Acidic Slime [/deck]


Quello che più mi colpisce così, a colpo d'occhio, è la scomparsa di Reveillark (quindi un orientamento direi sempre meno combo) e delle Thoughtseize, almeno nella maggior parte delle liste. L'Harmonic Sliver è stato sostituito dal Quasali Pridemage, e soprattutto si sono ritagliati spazio della lista almeno uno, ma spesso due Siege Rhino, un'aggiunta importante che probabilmente è una concausa di un piano puntato sempre più al vantaggio conquistato sul board.


"The awestruck birds gazed at Wonder. Slowly, timidly, they rose into the air."

Memories of the Time ha scritto:
Non potevano sputare dentro ai pacchetti invece di mettere questa rara? ^^
Top
 Profilo  
 

 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: mer 17 dic 2014, 13:01 
Avatar utente
Punctilious Titan

Iscritto il: gio 8 nov 2007, 19:34
Messaggi: 1626
Come suggerito da talpa, estendo la discussione con la lista di Magnus Lantto, che ha vinto il GP di Milano.

[deck]4 Birds of Paradise
2 Noble Hierarch
2 Wall of Roots
3 Voice of Resurgence
1 Spellskite
1 Scavenging Ooze
3 Kitchen Finks
1 Orzhov Pontiff
1 Sin Collector
1 Reclamation Sage
1 Eternal Witness
1 Linvala, Keeper of Silence
1 Murderous Redcap
2 Siege Rhino
2 Restoration Angel
1 Shriekmaw
1 Reveillark
4 Birthing Pod
3 Abrupt Decay
2 Thoughtseize

4 Verdant Catacombs
4 Windswept Heath
1 Marsh Flats
2 Overgrown Tomb
1 Temple Garden
1 Godless Shrine
3 Forest
1 Swamp
1 Plains
3 Razorverge Thicket
2 Gavony Township

Sideboard:

1 Orzhov Pontiff
2 Thoughtseize
1 Kataki, War's Wage
1 Entomber Exarch
1 Eidolon of Rhetoric
1 Qasali Pridemage
3 Chalice of the Void
1 Choke
2 Memoricide
1 Murderous Cut
1 Dismember[/deck]

La cosa più evidente è la scelta di tagliare completamente la combo. Niente Archangel of Thune + Spikefeeder, in poche parole.
La scelta può sorprendere, però rileggendo le opinioni di Vargas, personalmente la trovo perfettamente coerente con l'evoluzione che sta avendo il mazzo (Kiki Pod > Project Melira > Angel Pod). Tanto che ora c'è chi parla di Rhino Pod, dato che il Siege Rhino è diventato una delle carte di punta del mazzo (è peraltro una delle poche creature che non siano mana dork, a essere presente in più copie praticamente in tutte le liste giocate, a volte anche in 3x): la sua abilità accorcia la race, guadagna tempo e comunque permette di ritrovarsi a terra un 4/5 con travolgere. Praticamente un tarmo all'apice medio della forma, ma con trample, al cc ideale di 4 (perché tendenzialmente, i cc3 sono le utilities usa e getta più efficaci di Pod, ma questa è una mia considerazione personale).

Insomma, Pod si andrebbe spogliando sempre più del suo lato "combo" in favore di una sorta di solution dalla disruption pesante (la lista vincitrice del gp gioca di main sia Seize che Decay, mentre in molti tagliano o le une o le altre fa favore, appunto, degli slot della combo). E' un po' presto per stabilire che quest'ultimo passo sia vincente (personalmente, mi piace e lo trovo più in linea con la filosofia del mazzo), ma sicuramente è l'apice di una tendenza che si può già individuare da un po'.

Ovviamente, va precisato che questa è una scelta estremamente dipendente dal meta: tagliare la combo di main per inserire due scarti potrebbe avere perfettamente senso se ci si aspetta Twin e Jeskai Ascendancy come se piovesse, secondo me.

Mi colpiscono due scelte nella side: il Kataki (sinceramente non mi è mai capitato di testarlo, ma è intuibilmente una mossa forte se fatta al momento giusto contro Affinity, normalmente una bella inculatura per le versioni meno combo del mazzo), e il 3x di Chalice of the Void. Quasi sicuramente dettata dal proliferare di UR Aggro e di Jeskai Ascendancy Combo; io ci stavo meditando da un po', però non me la sono sentita di provare niente del genere per paura di tagliarmi fuori completamente i mana dork; evidentemente Lantto ha ritenuto che il gioco dovesse valerne la candela per fare un ragionamento del genere.

Per completezza, aggiungo anche la lista dell'altro finalista, Niccolò Bellini, ma per qualche considerazione aspetto che faccia il report che ha annunciato.

[deck]4 Birds of Paradise
2 Noble Hierarch
2 Wall of Roots
3 Voice of Resurgence
1 Qasali Pridemage
1 Scavenging Ooze
1 Spellskite
3 Kitchen Finks
1 Reclamation Sage
1 Orzhov Pontiff
1 Sin Collector
2 Siege Rhino
1 Eternal Witness
1 Linvala, Keeper of Silence
1 Murderous Redcap
1 Spike Feeder
1 Archangel of Thune
1 Thragtusk
1 Shriekmaw
1 Restoration Angel
3 Abrupt Decay
4 Birthing Pod

4 Windswept Heath
4 Verdant Catacombs
2 Overgrown Tomb
1 Temple Garden
1 Godless Shrine
3 Forest
1 Swamp
1 Plains
3 Gavony Township
3 Razorverge Thicket
Sideboard:
1 Orzhov Pontiff
1 Sin Collector
2 Path to Exile
4 Thoughtseize
1 Entomber Exarch
1 Thrun, the Last Troll
2 Choke
1 Fracturing Gust
1 Loxodon Hierarch
1 Lingering Souls[/deck]


"The awestruck birds gazed at Wonder. Slowly, timidly, they rose into the air."

Memories of the Time ha scritto:
Non potevano sputare dentro ai pacchetti invece di mettere questa rara? ^^
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: sab 20 dic 2014, 13:25 
Avatar utente

Iscritto il: sab 20 dic 2014, 13:11
Messaggi: 6
Prima di tutto vorrei salutare tutto il foro essenso qiesto il mio primo post.

Adesso passiamo al mazzo.
prima vorrei puntualizzare che l'evoluzione del mazzo non è stata kiki>Melira>Angel, ma melira>Kiki>Angel.
Detto questo voglio dire che oramai il mazzo non ha più niente di combo e che quindi non capisco il motivo di giocare ancora spellskite. Cioè, non capisco il motivo di giocarlo di main. Infatti non serve più per protegger un eventuale combo, qualunque essa sia Melira/Angel+Feeder, per queato motivo l'ho relegato di side per aggiungere Tarmogoyf. Si proprio lui. Non è una scelta così strana, è gia stata fatta in passato e ha sempre funzionato. Questo perchè il mazzo oramai vince di beatdown e chi meglio di lui aiuta in questo senso??
Sempre per lo stesso motivo ho tagliato anche Revellairk. Prima carta fondamentale perchè permetteva scombate dal nulla adesso un po meno im quanto spesso è semplicemente um vanillone che picchia. Cosa che è sempre gradita, ma che altra carte fanno per me in modo migliore. Ad esempio thraghtusk che oltre a menare risponde ottimamente ai vari Burn che infestano il meta.

per oggi basta, magari ho detto ovvietá, ma ci tenevo a scriverle

jaco


Many can stand when one fall
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: sab 20 dic 2014, 15:36 
Avatar utente
Punctilious Titan

Iscritto il: gio 8 nov 2007, 19:34
Messaggi: 1626
Ciao e benvenuto sul forum!

La "scansione" delle varie versioni non era tanto su base cronologica, quanto piuttosto sull'ordine in cui le varie versioni sono state giocate. Che mi risulti (potrei sbagliare, ma comunque la considero una questione marginale) Kiki-Pod e Melira-Pod sono più o meno coetanei; ma per un certo periodo, il primo mazzo era molto più giocato (per questo aveva già un primer sul forum), mentre il secondo è stato più in auge successivamente, prima di evolversi in Angel-Pod. Ma in ogni caso anche se la memoria storica dovesse tradirmi e Melira avesse visto una fase di gran successo sia prima che dopo quella di Kiki, quello che mi premeva sottolineare era il progresso nell'abbandono della versione più incentrata sul combo.

Per quanto riguarda Spellskite, io lo trovo troppo forte per rinunciarvi. Oltre che proteggere creature magari utili in quel momento, o necessarie come sacrificio per Pod in un secondo momento (ok, ammetto sia più raro), è estremamente utile anche contro Twin (o contro Aure, nel giusto meta). Sì, ormai il mazzo va molto più a chiudere di aggro, ma io rimango convinto che i cc più bassi vadano riservati per le utilities, piuttosto che per le creature ad alto impatto sul beatdown. Ma queste sono direi che sono puramente scelte del singolo giocatore e di come preferisce impostare la partita (in ogni caso, la combo Angel + Feeder non è ancora stata tagliata via "ufficialmente", molti la giocano ancora; anzi, ho visto addirittura delle versioni inserire in side Melira + sac outlet, per tentare nei match up giusti una ripresa a strappo): io a una versione più smaccatamente aggro, ne preferisco una più solution a tutto tondo.

Per quanto riguarda Reveillark, ti do ragione: in molti lo stanno tagliando fuori, e a meno di incastri particolari, in un piano senza Melira + sac outlet non è più una carta di grande impatto, e a parità di cc c'è di meglio.


"The awestruck birds gazed at Wonder. Slowly, timidly, they rose into the air."

Memories of the Time ha scritto:
Non potevano sputare dentro ai pacchetti invece di mettere questa rara? ^^
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: lun 22 dic 2014, 12:29 
Avatar utente

Iscritto il: mer 12 giu 2013, 13:42
Messaggi: 51
http://www.magicfriends.net/index.php?i ... e&ide=2408

Posto qui il mio report, i ragazzi di magic friend mi hanno aiutato a sistemarlo. trovate anche tutte le sidate che penso vi saranno più che utili.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: lun 22 dic 2014, 12:37 
Avatar utente

Iscritto il: mer 12 giu 2013, 13:42
Messaggi: 51
Rispondendo a Khaleb e Balto, allora al momento credo che di versioni veramente al top ce ne sian due, la mia e quella di Lannto che appena troverò il tempo testerò facendo qualche modifica personale. Le altre versioni che possono essere ad esempio kikipod hanno un grosso difetto ed è quello che mi ha portato sempre a giocare melira prima e angel pod ora cioè avere la possibilità di giocare il nero. il nero da acesso a decay, scarti main o side, surgical effect, orzhov pontif, siege rhino, entomber exarch, sin collector, ecc.. Ho visto alcune liste che giocano tarmo, io non l'ho testato e quindi non mi sbilancio troppo, però così a occhio e croce non penso di voler tagliare una carta come spellskite che aiuta tantissimo in matchup come affinity, scapeshift, twin, aure o bg based per tarmo. Tarmo non mi convince non hai modo di gonfiarlo così rapidamente come altri mazzi fanno, tanto per dire a meno che tu stia giocando un paio di seize maindeck non giochi mezza stregoneria. certamente può aiutare vs alcuni matchup, ma non ti fa guadagnare molto in quelli che considero brutti matchup.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: mer 24 dic 2014, 12:16 
Avatar utente

Iscritto il: sab 20 dic 2014, 13:11
Messaggi: 6
Prima di tutto complimenti a Niccolo per il risultao e pr il veramente utile report.
Aeesso rispondo alla questione spellskite. Primo punto io non l'ho tagliato completamente, l'ho spostato di side perchè machtup come Twin, BG, Aure sono calati drasticamente. Poi contro Pod e Delver, i Tier1, non mi è mai sembrato una bomba. Per questo ho preferito inserire una carta che è buona in ogni caso, che fa race e che può attaccare per poi essere poddata.
Ovviamente gioco 2 Seize di main, la mia lista è molto simile a quella di Lanto, perchè se no Tarmo non avrebbe senso.

Spero di aver chiarito qursta questione

Balto


Many can stand when one fall
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: mer 24 dic 2014, 12:51 
Avatar utente

Iscritto il: mer 12 giu 2013, 13:42
Messaggi: 51
Balto ha scritto:
Prima di tutto complimenti a Niccolo per il risultao e pr il veramente utile report.
Aeesso rispondo alla questione spellskite. Primo punto io non l'ho tagliato completamente, l'ho spostato di side perchè machtup come Twin, BG, Aure sono calati drasticamente. Poi contro Pod e Delver, i Tier1, non mi è mai sembrato una bomba. Per questo ho preferito inserire una carta che è buona in ogni caso, che fa race e che può attaccare per poi essere poddata.
Ovviamente gioco 2 Seize di main, la mia lista è molto simile a quella di Lanto, perchè se no Tarmo non avrebbe senso.

Spero di aver chiarito qursta questione

Balto


contro ur delver non so come fai a dire che non è forte spellskite, sul serio testalo e vedrai che per lui è una carta veramente fastidiosa, è forte anche contro scape, affinity, burn, o zoo. in sostanza almeno il 50 per cento dei mazzi che puoi trovare. poi o chiaramente, te stai giocando una lista diversa, e per far spazio a tarmo o altre carte per forza di cose qualcosa devi tagliare, ci può stare, non so neanch'io dirti se è giusto o sbagliato, i tarmo in questo mazzo non li ho MAI giocati.
se ti va posta la tua lista magari, che si riesce ad avere un discussione più precisa, se non vedo come sono tutti gli slot rischiamo di fraintenderci. In questi giorni se trovo il tempo cerco di aggiornare un pò il mazzo e magari testo la versione di lanto con qualche modifica. Tipo reveillark non mi piace.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: mer 24 dic 2014, 16:14 
Avatar utente

Iscritto il: sab 20 dic 2014, 13:11
Messaggi: 6
    4 Bird of Paradise
    2 Gerarca Nobile
    2 Wall of Roots
    3 Voice of Resurgement
    1 Tarmogoyf
    1 Scavenging Ooze
    1 Qasali Pridmage
    3 Kitchen Finks
    1 Reclamation Sage
    1 Orzhov Pontiff
    1 Sin Collector
    1 Eternal Witness
    3 Siege Rhino
    2 Restoration Angel
    1 Linvala Keeper of Silence
    1 Murderous Redcap
    1Thragtusk

    2 Thoughseize
    3 Abrupt Decay
    4 Birthing Pod

    4 Windswept Heath
    4 Verdant Catacombs
    2 Overgrown Tomb
    1 Temple Graden
    1 Goodless Shrine
    3 Forest
    1 Swamp
    1 Plains
    3 Gavony Township
    3 Razorverge Thicket

    2 Thoughseize
    2 Path to Exile
    2 Choke
    3 Lingering Souls
    1 Spellskite
    1 Sin Collector
    1 Orzhov Pontiff
    1 Entomber Exarch
    1 Fracturing Gust
    1 Loxdon Hierarch

La lista è questa. Niente di particolare. Solo la storia spellskite<Tarmogoyf. Ho tolto completamente le combo perche oramai per me non hanno più senso.
Quella basata su melira è troppo facile da smontare mentre l'altra ci si vince raremente quindi le ho cuttate entrambe. Sempre per questo motivo ho tolto carte come Ranger, Sveglialata, Matamorph orai inutile in un piano comboless.

Balto


Many can stand when one fall
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: lun 29 dic 2014, 9:12 
Avatar utente

Iscritto il: mer 12 giu 2013, 13:42
Messaggi: 51
Balto ha scritto:
    4 Bird of Paradise
    2 Gerarca Nobile
    2 Wall of Roots
    3 Voice of Resurgement
    1 Tarmogoyf
    1 Scavenging Ooze
    1 Qasali Pridmage
    3 Kitchen Finks
    1 Reclamation Sage
    1 Orzhov Pontiff
    1 Sin Collector
    1 Eternal Witness
    3 Siege Rhino
    2 Restoration Angel
    1 Linvala Keeper of Silence
    1 Murderous Redcap
    1Thragtusk

    2 Thoughseize
    3 Abrupt Decay
    4 Birthing Pod

    4 Windswept Heath
    4 Verdant Catacombs
    2 Overgrown Tomb
    1 Temple Graden
    1 Goodless Shrine
    3 Forest
    1 Swamp
    1 Plains
    3 Gavony Township
    3 Razorverge Thicket

    2 Thoughseize
    2 Path to Exile
    2 Choke
    3 Lingering Souls
    1 Spellskite
    1 Sin Collector
    1 Orzhov Pontiff
    1 Entomber Exarch
    1 Fracturing Gust
    1 Loxdon Hierarch

La lista è questa. Niente di particolare. Solo la storia spellskite<Tarmogoyf. Ho tolto completamente le combo perche oramai per me non hanno più senso.
Quella basata su melira è troppo facile da smontare mentre l'altra ci si vince raremente quindi le ho cuttate entrambe. Sempre per questo motivo ho tolto carte come Ranger, Sveglialata, Matamorph orai inutile in un piano comboless.

Balto


Il mono tarmogoyf proprio non mi piace, sembra buttato li a caso, se proprio vuoi giocarlo devi giocarlo in più copie, non è una carta che vedo come mono copia da spoddare, perchè i ciccioni vanilla non servono a nulla in sto mazzo. Tarmo va bene per esser calato dalla mano e possibilmente in early, quindi più copie ci vogliono. altra nota, secondo me ti ci vogliono delle cranial di side. Poi se non ho contato male hai tipo 7 drop a 4, 11 volendo se ci conti le pod (che non sempre vuoi pagarci le vite) non sono un pò troppi???
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: lun 29 dic 2014, 13:56 
Avatar utente

Iscritto il: mar 17 mar 2009, 0:37
Messaggi: 62
Ciao

Ciao a te. Warning.

Khaleb


"Sorgi come il Sole, Sii Saldo come la Montagna, Carica come il Leone e Muori da Eroe" - Generale Takeno (Giorno del Destino)
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: dom 15 mar 2015, 16:50 
Avatar utente

Iscritto il: sab 20 dic 2014, 13:11
Messaggi: 6
Con l'uscita di Dragons of Tarkir questo mazzo praticamente morto guadagna qualcosa.
[card]
Collected Company
[/card] è la carta che ci serviva post ban. Questa con corda ci permette di tornare ad avere un ottimo motore di tutoraggio per assemblare la combo.

La seconda novitá viene appunto dal reparto combo. Tutti ricordiamo quanto fosse inutile e fragile melira al di fuori della combo... ecco mamma wizard ci regala:

Anafenza, Spirit of the Family Tree

Questa cartina al contario della combo può essere utile al di fuori della combo regalandoci qualche bel +1/+1 perchè ricordiamoci che il piano aggro è sempre stato un punto a nostro favore

Quindi ecco a voi come ho provato a strutturare il mazzo

[deck]4 Bird of Paradise
4 Noble Hierarch
1 Viscera Seer
1 Cartel Aristocrat
1 Blood Artist
2 Anafenza, Spirit of the Family Tree
1 Scavenging Ooze
1 Qasali Pridmage
1 Spellskite
3 Voice of Resurgement
3 Kitchen Finks
2 Eternal Witness
2 Siege Rhino

4 Chord of Calling
4 Collected Company
2 Abrupt Decay
2 Abzan Ascendancy
[/deck]

Questa e la prima bozza spero che sproni un questo sproni un po di player a tornare a testare questo mazzo affascinante

Balto


Many can stand when one fall
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: mer 1 apr 2015, 18:15 
Avatar utente

Iscritto il: gio 21 apr 2011, 18:23
Messaggi: 174
Nickname Cockatrice: morderick
balto i tuoi spunti sono interessanti, anche se temo che collected company non sia così forte come sembra. mettere due creature a caso tra le prime sei (pagando 4... il fatto che è instant è relativo, questo mazzo non rimane open, in genere tende ad usare il mana in main phase) non è proprio quello che ti serve in certi momenti. ma tutto sommato direi che merita un test, potrei essere smentito..

invece farei decisamente a meno di abzan ascendancy, preferirei di gran lunga un altra creatura a 3 mana piuttosto di questa che è un pessimo topdeck
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: mer 1 apr 2015, 19:29 
Avatar utente

Iscritto il: ven 2 gen 2015, 22:31
Messaggi: 1
Ciao a tutti, vi leggo da tempo ma è il primo messaggio che scrivo. Da ex giocatore di Pod sono stato subito preso da Collected Company e ho cominciato a testarla, a livello casalingo, e mi sembra che funzioni abbastanza bene. Conto di portarla al primo torneino che mi capita. Intanto penso sia interessante questa lista che è arrivata seconda il 29 marzo ad un torneo di 209 persone.

http://tcdecks.net/deck.php?id=16479&iddeck=123198
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Deck] Project Melira: Angel Pod
MessaggioInviato: gio 2 apr 2015, 10:58 
Avatar utente

Iscritto il: mer 12 giu 2013, 13:42
Messaggi: 51
Montag ha scritto:
Ciao a tutti, vi leggo da tempo ma è il primo messaggio che scrivo. Da ex giocatore di Pod sono stato subito preso da Collected Company e ho cominciato a testarla, a livello casalingo, e mi sembra che funzioni abbastanza bene. Conto di portarla al primo torneino che mi capita. Intanto penso sia interessante questa lista che è arrivata seconda il 29 marzo ad un torneo di 209 persone.

http://tcdecks.net/deck.php?id=16479&iddeck=123198



Bellissimo spunto, mi son emozionato a rivedere il mazzo sotto questa nuova struttura, sicuramente lo testerò e lo proverò a qualche pptq appena ne avrò l'occasione... :D :D :D
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  

Scrivi un nuovo argomento Rispondi al messaggio Pagina 1 di 1   [ 15 messaggi ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  



Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Style designed by Artemis

Magic the Gathering is TM and copyright Wizards of the Coast, Inc, a subsidiary of Hasbro, Inc. All rights reserved
All art is property of their respective artists and/or WotC

Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010