Oggi è lun 21 ago 2017, 2:51


Scrivi un nuovo argomento Rispondi al messaggio Pagina 1 di 44   [ 647 messaggi ]
Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 44  Prossimo
Autore
Messaggio
 Oggetto del messaggio: [Deck] ANT
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 13:09 
Avatar utente

Iscritto il: dom 6 mag 2007, 20:37
Messaggi: 1360
Località: Settimo Torinese
Indice

    1. Introduzione
    2. La lista: le scelte.
    3. Match-up, la side e le sidate.
    4. Consigli Utili
    5. Appendice: analisi approfondita dei tutori aggiuntivi (di Donload)


1. Introduzione

Bene, eccoci al primer su ANT. Non avrei mai pensato che mi sarei ritrovato a scrivere un primer su questo mazzo, dopo il fatidico ban di mistico di un anno e mezzo fa, e invece a quanto pare il mazzo non solo è sopravvissuto, ma si è dimostrato un tier1-tier1.5 in grado di piazzare risultati su risultati in tornei grandi e piccoli.
Cos'è cambiato esattamente rispetto a 18 mesi fa? Il mazzo ha perso Mystical Tutor, l'anima della versione originale, e nel contempo sono state stampate nuove pericolose armi contro di noi, come Surgical Extraction e Flusterstorm, eppure il mazzo continua a prosperare. Perchè? Qual'è il suo segreto? Sulla carta ANT è più lento di belcher/LEDdredge e meno coperto di Reanimator/SpiralTide, eppure funziona. Ora vedremo perché.

2. La lista: le scelte.

Come prima cosa esaminiamo lo scheletro del mazzo.

14-17 terre

Tra cui sempre almeno 8 fetch, indispensabili per valorizzare le manipolazioni e fare soglia per cabal ritual.

4 Led
4 Petali
0-2 mox
4 dark ritual
3-4 cabal ritual

Le fonti di mana del mazzo. Versioni più lente con più terre ovviamente tagliano mox o il quarto cabal ritual, personalmente io preferisco giocare con le terre ridotte all'osso e due chrome mox di main, preferisco morire quella volta in più di screw che perdere match facili perchè ho floodato.

4 brainstorm
0-4 ponder
0-4 preordain
0-4 sensei's divining-top
0-4 gitaxian probe

Probabilmente il reparto del mazzo in cui più le varie liste si possono differenziare. Unico ovvio punto fisso i brainstorm. Cappa è ovviamente una carta forte, per capire se è il caso o no di giocarla bisogna guardare il meta: giocare l'artefattino rallenta la chiusura del mazzo in media di un turno, ma al contempo ci da una solidità pazzesca, avere isola e palude in gioco con cappa giù è il modo migliore di apparecchiare contro qualsiasi control e aggro control. Gitaxian non è una manipolazione vera e propria come le altre carte qui elencate, direi che ha senso giocarla solo insieme a cabal therapy, se giocate una lista classica con duress-seize-orim come protezioni io la taglierei. Ponder o preordain? Chiunque abbia giocato il mazzo per un po' si è accorto che spesso ponder ci obbliga a subire una pescata morta (o addirittura due) perchè una delle tre carte è troppo utile per venire rimischiata (solitamente la carta in questione è un infernal tutor). Il bello di preordain è che scry ci permette di scegliere cosa tenere e cosa mandare via, senza compromessi. Preordain è quindi da preferire in più copie perchè si gioca nelle prime fasi del match, per scolpire la mano, relegando ponder e il suo “guarda 3+rimischia” a bottone di emergenza per scavare più in fondo possibile e trovare la monocarta che ci serve per partire.

4 Infernal Tutor
0-2 Burning Wish
0-2 Grim Tutor
0-2 Lim Dul's Vault
0-1 Personal Tutor

Eccoci qui, ben lontani dalla gloriosa configurazione mistico+infernal, dobbiamo accotentarci di cosa abbiamo. Indiscutibile il playset di Infernal Tutor, mentre qualcuno coraggiosamente gioca con solo 4 tutori, altri giocatori si sono sforzati di immaginre un modo per giocare almeno tutore numero 5 e a volte tutore numero 6, cercando di addensare il mazzo. Purtroppo nessuna delle scelte più popolari è immune da un qualche svantaggio. Personal Tutor è il meno gettonato, è sorcery e mette in cima, senza una gitaxian o una cappa a portata di mano è orrendo, il suo unico vero vantaggio è quello di rendere le girate di nausea più stabili facendo da tutore aggiuntivo per tendrils. Lim Dul's ha principalmente la sfiga di necessitare due colori per castarlo, di costare tante vite, e di essere lento. Il vantaggio è che in coppia con un peschino in mano o cappa in gioco permette a tutti gli effetti di tutorare 2 carte o più. Grim tutor sulla carta sembra il più simile a un tutore vero e proprio, aggiunge la carta direttamente in mano ed è nero. Fino a poco tempo fa il suo principale problema è che si sposava poco con i due engine del mazzo: troppo costoso in termini di vite per AN e troppo mana intensive per un giro completo di Ill Gotten Gains, era usato principalmente in fase di setup più che di chiusura. Questo problema è stato risolto dall'introduzione di past in flames al posto di gotten, un engine che a patto di avere qualche rito in mano genera molto più mana di gotten, permettendo a Grim Tutor di diventare un alternativa decisamente interessante. Ultimamente poi qualcuno ha ritirato fuori dal cilindro burning wish, dato che il mazzo ha re introdotto almeno una vulcanica maindeck per giocare past in flames. Burning non tutora nausea e esiliandosi quando risolve non chiude un giro di past in flames, però permette di tirare empty the warrens gia in g1 e di tutorare soluzioni ai vari pali. Quello che consiglierei a chi vuole provare burning è di non cadere nell'errore di mangiarsi metà side per wish target avendo solo 1 o 2 burning di main, sarebbe meglio limitarsi solo agli slot veramente indispensabili.

3-4 Dures
0-4 Thoughtseize
0-3 Cabal Therapy
0-8 Orim/Silence

Come prima cosa specifichiamo che gli orim li ho nominati solo per questioni di riconoscenza, ora come ora non ha senso giocare le protezioni bianche. Past in flames al contrario di gotten non è simmetrica e non ha bisogno di un orim risolto per funzionare, lo splash del mazzo ora come ora è rosso, non bianco. Non ci sono motivi per giocare protezioni off color quando gli scartini neri funzionano così bene. Se non si giocano le gitaxian la configurazione standard è 6-8 tra duress e seize. La nuova tendenza che sta facendo risultati ora è invece accoppiare alle duress 3 cabal therapy, estremamente funzionali con gitaxian e post side, con extirpate/surgical extraction.

1-2 Tendrils of Agony
1-2 Ad Nauseam
1 Past in Flames
0-1 Ill Gotten Gains

Eccoci qui, il cuore del mazzo. Per dovere di cronaca riporto che alcune versioni giravano con 2 tendrils o 2 Ad Nauseam, ma sono eccezioni dalla dubbia efficacia. La configurazione normale è 1 an 1 toa e 1 pif. Anche qui, gotten lo riporto per congedarlo per sempre. Parliamoci chiaro, Past in Flames è semplicamente migliore di iggy. In tutte le circostanze. Muore dalle stesse cose da cui muore gotten, ma non è simmetrica e ha flashback, rendendo gli scarti immensamente più forti, facendoci soffrire molto meno pure le partenze aggro, non dovendoci preoccupare di possibili ricicli di botti dal cimitero. Qualcuno ai tempi disse “ma se apro una mano con terra petalo infernal led led non chiudo di primo con pif! E' chiaramente un obiezione idiota. Con mani del genere non si chiude di pif, è vero, ma si parte agile di nausea a 20 punti vita, cioè si vince ugualmente. Vorrei ricordare che se si parte di nausea (vale sempre, ma sopratutto quando si prova a chiudere di primo) non si è obbligati a girare finchè non si muore, fermarsi e tenere 7 carte fighe in mano per provare a chiudere di secondo (ma anche di terzo) è forte uguale.

Tirando le conclusioni, che lista maindeck porterei oggi come oggi? Qualcosa del genere:

4 Polluted Delta
2 Flooded Strand
2 Bloodstained Mire
2 Underground Sea
2 Island
1 Volcanic Island
1 Swamp
4 Lion's Eye Diamond
4 Lotus Petal
2 Chrome Mox
4 Cabal Ritual
4 Dark Ritual
3 Gitaxian Probe
3 Preordain
2 Sensei's Divining Top
4 Brainstorm
4 Infernal Tutor
2 Grim Tutor (senza i grim tutor aggiungerei il quarto preordain e un Lim-Dul's vault)
4 Duress
3 Cabal Therapy
1 Tendrils of Agony
1 Ad Nauseam
1 Past in Flames

3. Match-up, la side e le sidate.

Come deve essere composta la side di ANT? Solitamente le uniche carte che vale la pena giocare in più copie sono Dark Confidant, Empty the Warrens e ai tempi dello splash verde xantid swarm e carpet of flowers. Perchè lo splash verde è scomparso? Perchè non giocando piu' bianco per orim, avere carpet è diventato superfluo (e già, carpet serviva per riuscire a fare comodamente WW nello stesso turno) e quindi splashare solo per xantid è diventato poco proficuo, sopratutto visto che grazie a pif il match contro aggro control è migliorato leggermente. Una side standard può essere qualcosa del tipo:

4 Dark Confidant
3 Empty the Warrens
2 Extirpate/ Surgical Extraction
6 rimbalzi, solitamente Chain of Vapor coadiuvato da 1 infest/virtue's ruin e magari rushing river come jolly.

Nel trattare le sidate ed i match-up, farò riferimento a questa side.

Canadian UGR (Merfolk)

Il match può svilupparsi solo in due modi in base a quanto velocemente lui riesce a impostare un clock. Se non vede creature in fretta ( o se la creatura vista è una mangusta) dobbiamo giocare con calma, far entrare terre base, uscire dai suoi daze quando tiriamo duress, risolvere cappa, preparare una mano inattaccabile. Se lui inizia presto ad attaccare da 3 tutti i turni la situazione si complica un po' e a volte diventa necessario giocare sotto daze. Quando la race del nostro avversario è troppo veloce farsi neutralizzare un peschino da un daze diventa un opzione consigliabile, piuttosto che perdere del tempo e rischiare di morire perchè lui pesca due fulmini di fila. Post side le cose diventano leggermente più sempici grazie a Empty the Warrens, dentro in 3x. Solitamente il nostro amico non ha mass removal di main, e fare di primo o di secondo anche solo una decina di goblin diventa il miglior modo di chiudere.
Come piano denial merfolk è simile, non ha gli spari ma ha piu' creature e quindi più race, la sidata è identica.
+3 empty the warrens -2 tutori (ovviamente il tutore n5 e n6 brutti, gli infernal non si tolgono mai!)-1 cabal ritual

Team America/ UBG aggro control

Mazzo simile a Canadian come stile, rinuncia a qualche counter per avere più scartini. Si gioca in maniera molto simile, bisogna fare attezione a come si usano le manipolazioni, spesso il luogo più sicuro dove stare per la spell che tiriamo tra 2 turni è in cima al mazzo. Teniamoci open per fare brainstorm in risposta. Sidare confidant per cercare di recuperare lo svantaggio carte fatto dai suoi hymn to tourach diventa fondamentale.
+4 Dark Confidant +3 Empty the Warrens -2 tutori -1 cabal ritual -1 gitaxian probe -1 preordain – 2 chrome mox

UW aggrocontrol

Le liste UW tendono a giocare molti counter e molte carte che in un modo o nell'altro fanno vantaggio carte, ma hanno un denial meno marcato degli altri aggrocontrol e a volte anche una race meno aggressiva. Bisogna cercare di capire in fretta se la versione che vi trovate ad affrontare gioca counterbalance o no. Se non la gioca invece che giocare a partire prima che lui la cali potete rallentare e crearvi la mano perfetta. Da notare che post side non vale la pena usare il piano goblins per poi rischiare di venire fermati da una mistica su batterskull. Invece potrebbe essere utile sidare un paio di extirpate/extraction.
+2 extirpate -2 mox

GW Maverick

Sempre più spesso splashati di blu pre e post side, questi mazzi nonostante perdano molto costantamente la prima (tranne quando riescono a risolvere zenith per gaddock di secondo..), post side possono diventare pericolosi, dato che grazie a flusterstorm e i vari pali creatura ci intralciano su più fronti. Nel dubbio diamo per scontato montino flusterstorm o mindbreak trap post side, e non sidiamo out tutti gli scartini.
+3 chain of vapor +1 Virtue's Ruin -2 cappe -1 probe -1 tutore

Zoo (varie build)

Bisogna solo non sottovalutarlo tenendo mani senza modi rapidi per partire, e la prima la si vince sempre. Post side in maniera simile a Maverick si aggiungono risposte ai possibili pali.
+3 Chain+1 Virtue's Ruin -2 cappe -1 probe -1 therapy

SpiralTide Reanimator Hive mind

Pre side i game sono decisi abbastanza dalle mani iniziali, post side ci travestiamo da pikula cercando di smontare con scartini ed extirpate la mano dell'oppo, per poi vincere con calma.
+4 Dark Confidant +2 Extirpate -2 cappe -2 mox -2 tutori

Dredge

Non c'è molto da dire, aggiungiamo extirpate e chain per uscire da pali random come i leyline bianchi. Pre e post side la partita è un lancio di moneta.
+3 chain +2 extirpate – 5 scartini

4. Consigli Utili

Usate un segnapunti per contare mana e vite, non dadi. Durante la scombata chiedete spesso conferma al vostro avversario, se ci sono incomprensioni è meglio chiarirle subito che essere costretti a ricostruire un turno di 15 minuti dipo aver tirato il tendrils mortale. Giocate con calma, è meglio pensare 5 secondi in più che 5 in meno, e poi mettere male in cima di brainstorm. In g1, se è fattibile, cercate di rivelare il piu' tardi possibile che giocate ANT, cercate di passare per Canadian ad esempio Ma sopratutto, se avete paura di partire di primo senza protezioni, cambiate mazzo: giocare combo mette in conto di giocare sul filo del rasoio, non sempre si può partire doppio protetto. Spesso rischiare è la cosa migliore.

5. Appendice: analisi approfondita dei tutori aggiuntivi (di Donload)

Questa piccola sezione del Primer di ANT 2011 vuole analizzare due slot particolarmente importanti del mazzo che sono stati spesso oggetto di discussione nel vecchio topic in regular e rappresentano probabilmente la scelta più soggettiva e variabile dei vari archetipi. L’analisi si concentrerà in particolare su una serie di punti chiave che diano un’idea immediata e generale a un giocatore di un qualunque livello di esperienza di quali siano le opzioni che si troverà di fronte quando si porrà di effettuare la scelta su quale carta utilizzare come tutore n° 5 & 6.
Mi soffermerò in particolare sui seguenti punti
• Le potenzialità della carta
• I pro
• I contro
• Come si modifica la strategia di gioco
Le opzioni analizzate saranno
• Grim Tutor
• Burning Wish
• Lim-dul’s Vault
• Personal Tutor
In caso qualcuno sia interessato a proporre ulteriori possibilità si può ovviamente ampliare questa sezione e verificare le potenzialità dell’opzione proposta.
- Grim Tutor
E’ il tutore che meglio tiene fede al nome caratteristico della categoria. Infatti il suo raggio d’azione è totale senza alcuna restrizione dal punto di vista del tipo di utility alla quale possiamo avere accesso con questa carta. Questo tutore supera perfino infernal dal punto di vista della forza intrinseca e individuale della carta, poiché non dipende da LED.
I pro della carta sono ovvi. A differenza dei vari (lo citiamo solo per confronto) Mistical, Personal, Burning, infernal e lim dul, esso non presenta alcuna necessità di carte o turni “di complemento”. Quindi supera di gran lunga personal e lim dul per quanto riguarda la tempestività con cui la carta viene reperita, che in un mazzo che fa della chiusura fast la sua arma fondamentale è un bel vantaggio. Il non necessitare di cantrip o cappa soprattutto impedisce di fermarsi durante la scombata perché “posso cercare TOA ma non pescarlo”. E’ ovvio che dipende da come un giocatore imposta le proprie giocate, ma può succedere, specialmente dopo una girata di Ad Nauseam, che ovviamente non possiamo controllare completamente.
Il secondo punto a favore riguarda appunto la varietà della scelta che permette Grim. Se mi sento ovviamente di non aggiungere la terra tra le necessità, esso può però permettere l’accesso diretto alla carta principale del mazzo, cioè Ad Nauseam. E’ un fattore fondamentale per il quale ricordiamo che post ban del mistico il mazzo è stato snobbato. (pdL a suo tempo spiegò le motivazioni http//www.tipo1.it/forum/viewtopic.php?t=8368&postdays=0&postorder=asc&start=480) Inoltre permette l’accesso anche a LED (semmai ce ne fosse bisogno, ma non mi è mai capitato).
Infine tra le finezze ci sono sicuramente evitare di perdere la carte che si è messo in cima per eventuali surgical o extirpate molto giocati nel meta attuale e poter preparare la scombata utilizzando il tutore prima per non doversi sobbarcare il costo di 3 convertiti che non è esattamente piacevole per il mazzo. Inoltre è un cc3! Cioè Grim >> snare riducendo quindi il numero di counters che possono inchiodarci e che bisogna togliere di scarto. Punto fondamentale a mio avviso.
Inoltre è il migliore dal punto di vista della richiesta di tipo di colori.
Proprio da questo partiamo invece per i contro. E’ sicuramente il tutore con il cc più alto. Questo crea dei problemi dal punto di vista della scombata non indifferenti, soprattutto per quanto riguarda inserirlo all’interno dei meccanismi automatici che fanno parte soprattutto dei giocatori navigati per cui per il tutore consideriamo sempre servano 2 mana. Esempio. Dopotutto nei calcoli per partire succede spesso di fare il conto mentale “4 mana, led e tutore e passo per AN”. Con Grim questo discorso si complica. Specialmente quando siamo post ad nauseam (pif tipicamente ci da accesso a vangate di mana) e siamo stretti con il mana.
Il secondo contro è quello che maggiormente spaventa il giocatore poco esperto o esperto ma privo di test della carta in questione “devo spendere anche 3 vite??”. Ciò comporta
- Meno vite per AN.
- Meno girate di AN se poi lo devo utilizzare
- Impossibilità di partire se sono basso (questo nel caso che poi debba passare per AN ci riporta al punto 1)
- Aggiungiamo anche alla parte sopra che girarlo di AN sono 3 vite e non 2.
Vediamo adesso di dare qualche consiglio (questa è la parte che maggiomente richiede le proposte della community e dei giocatori, perché esistono più modi per ammortizzare i contro delle carte giocando un mazzo) su come impostare il gioco se montiamo Grim Tutor. Innanzi tutto alzandosi la curva di mana ma soprattutto aggiungendo noi un potenziale tutore per AN risulta necessaria una modifica alla build per costringerci all’interno almeno 2 cromi. Sono oltremodo fondamentali, perché oltre ad abbassare la curva (preparazione fondamentale quando si monta il mazzo) permettono maggiore agilità nel terminare la combo post AN.
Inoltre la tempistica delle mosse preparatorie per la combo cambia sensibilmente. Per sopportare 3 mana può rendersi necessario prendere la carta prima del turno X. In questo modo poi Grim diventa quasi un must counter per un U-based. O anche un potenziale abbocco. Mi servirà chiusura? Mi servirà mana? Voglio solo che ci butti FOW? (eh sì snare non basta^^ altra potenzialità notevole).
Inoltre potendo prendere a botta sicura una carta possiamo gestire side e build per soluzioni monoper. Più di un giocatore sida il mono mass removal per i pali perché può prenderlo di Grim.
Fondamentalmente Grim tutor permette un maggiore margine di errore per quanto riguarda l’utilizzo di cantrip o di infernal per cercare/copiare mana o protezioni, perché non è condizionale e aumenta la densità dei tutori. Crea margini inferiori di errore invece sulle vite.

- Burning Wish
Burning Wish prende solo sorcery e solo dalla side.
Tra i pro della carta ci sono il costo (uguale a quello di infernal ) e la tempistica, che è la stessa di Grim Tutor. Inoltre Burning Wish permette di usufruire di un sacco di carte in G1 che fanno molto comodo e che sono spesso in attesa del G2 in side perché ovviamente non sono inseribili in main perché situazionali o perché richiedono spazi proibitivi. Pensiamo alla possibilità di trasformarci in TES per un game e fare 16 gobbi a canadian di secondo in G1. Pensiamo di poter eliminare Gaddock & i simpatici pedoni di Maverick con un infest chirurgico in G1. Pensiamo di avere accesso ad un eventuale chiusura nel caso ci venga scartata/neutralizzata/estirpata/praetor’s graspata/sacramentata. Tutto questo unito alla possibilità di recuperare una carta fondamentale come la protezione n° 8 (tipicamente thoughtseize).
Quindi per quanto riguarda i pro è inferiore a grim tutor per la qualità della scelta di utility. Però gli è superiore dal punto di vista della quantità (molte carte del side che comunque giocheremmo più alcune specifiche).
Aggiungo solo a carattere esemplificativo la side che montavo all’ultimo torneo. Avevo scelto Burning per carenza di grim e per carenza/mancanza di test per personal.
4 confidant
3 empty
3 chain
1 deathmark
1 thoughtseize
1 TOA
2 infest
Abbiamo 5 slot in più rispetto al main che probabilmente giocheremmo comunque in side.
I punti negativi sono sicuramente la richiesta di specifico rosso, che ci costringe in alcuni casi a modificare pesantemente la manabase rinunciando a 1 fetch e a 1 basica per vulcanica e badland (soggettivo), la mancanza dell’accesso diretto ad AN ma soprattutto la non permanenza del tutore in cimitero una volta risolto. Questo è un problema aggiuntivo per un giocatore di ANT quando si passa per past in flames, e spesso questo rallenta la chiusura finchè non si hanno a disposizione 2 tutori diversi. Allo stesso tempo però diversificarli porta ad una maggiore densità nel mazzo di “bombe” e quindi di scelte.
Ora come ora burning wish sta sicuramente sotto a Grim tutor. Necessita infatti di numerosi test per l’utilizzo (come in TES daltronde) ma soprattutto ha la brutta abitudine di risultare spesso leggermente inutile o di troppo…Per esperienza.
Il consiglio più utile riguarda all’utilizzo di questa carte è sicuramente meno decisivo che nel caso di Grim tutor perché le sue pecche si risentono in fase pre scombata e non durante, quindi devo fare meno conti al buoi post AN almeno. Va utilizzato per quel che può fornire, quindi si può bruciare con una certa facilità per prendere una qualunque carta precisa invece che usare un ponder o un preordain e fare leggere vantaggio qualità. Ricordiamo che non prende rito.
- Personal Tutor
Questa carta si comporta più o meno come burning wish ma costa un mana in meno. E’ limitata dal punto di vista delle scelte ancor di più del tutore precedente perché di main risulta scomodo inserire rimbalzi sorcery e sicuramente nessuno giocherà deathmark, che non è riciclabile contro mazzi diversi da maverick (mmm uccidere un goyfa a canadian non è comunque valido come motivo). Inoltre richiede una carta o un “tempo” di supporto. Costringe il giocatore a salvarsi un cantrip per avere accesso direttamente alla carta o a giocare cappa. Un fattore a suo favore (a mio parere uno dei pochi purtroppo) è che consente accesso a infernal perdendo un turno eventualmente come burning wish ma senza relegarne una copia in side come alcuni fanno ed era usato in TES. Il fattore a sfavore è sicuramente si esporre la carta a rimozioni particolari quali surgical e di rendersi counterabile post side da pyroblast. Evade però snare e pierce. Inoltre ricordiamo che non prende rito.
Mi sento di aggiungere che la carte è leggermente sfavorita dal punto di vista dell’imprevisto rispetto a burning. Permette però nella build giusta con cappa di fluidificare meglio il mazzo per trovare soprattutto protezione e infernal prima.
- Lim dul’s Vault
Terminiamo con Lim-dul’s Vault. La carta è il tutore che maggiormente ricorda il vecchio mistico. La sua caratteristica è quella di avere uno spazio di ricerca limitato, di permettere un posizionamento di varie carte nell’ordine preferenziale del giocatore e di essere instant!
Questa è la carta che permette il maggiore vantaggio strategico. La sua caratteristica di riordinare le carte in cima permette usualmente di creare una chiusura dal nulla, trovando due e non solo una delle carte necessarie per scombare al costo di un solo tutore. Raddoppiare il rendimento della carta è chiaramente cosa buona. Inoltre permette anch’essa di prendere tutto. L’essere instant permette tutti i trucchi che permetteva mistico.
I contro sono evidenti purtroppo. Il costo di due mana specifici tra cui un blu che spesso viene richiesto insieme ad un altro per brainstorm o altro cantrip soprattutto in fase di post combo è molto pesante. Ancora più del rosso, visto che quello invece è riciclabile dopo aver preso RRR da LED per tirare PIF.
Inoltre richiede anch’esso vite. Certo il costo sulla carta in un mazzo che gioca 4x di molto è ammortizzato, ma spesso la rende un cantrip a cc1+1 per 2 carte viste in più ma nessuna pescata.
Ricordiamo infine che richiede un effetto di pesca soprattutto in cerca di chiusura e che è un cc2.

Per concludere riassumo l’impatto che hanno le 4 carte sul modo di impostare la partita. Grim tutor è sicuramente l’arma più efficace ma anche quella più facile da gestire e da sbagliare. Richiede abitudine ed è difficile da accantonare, per cui se si decide di giocarlo va sfruttato al meglio. Burning è il più facile da utilizzare come vantaggio qualità ma ha anche il peso minore sul main. Personal è quello più ristretto come scelte e lim dul il tutore che dà meno garanzie.
Se va fatta una graduatoria, a parità di abilità del giocatore sicuramente Grim tutor è la scelta migliore. Segue a mio avviso Lim-dul, se utilizzata coscienziosamente, perché non ha limite di che carta prendere, e questo è il punto fondamentale, costo o meno. Infine burning wish e personal si dividono un equo “ultimo posto” (opinione soggettiva nonostante tutti i test io possa fare) perché non prendono AN e perché hanno bilancio uguale di efficacia anche se uno più tempestivo e più qualitativo e l’altro più leggero e più valorizzatore del main.
Ho cercato di rendere la questione il più oggettivo possibile considerando le caratteristiche “notorie” delle varie carte. La classificazione è ovviamente invece non condivisibile. Spero che ciò porti risultati, che arricchiscano poi la discussione.

***

Chiudo ringraziando tutte le persone con cui discuto abitualmente del mazzo, in particolar modo Nicholas "pdL" Baxter, Paolo "Donload" Marocco, Angelo "wiky" Cadei e Giacomo "gcm" Mei. Senza i consigli e i pareri di chi scambia idee proficuamente sul forum, sulla chat, dal vivo ai tornei, sicuramente un mazzo dato per morto 2 anni fa non sarebbe ancora vivo e vegeto.


Ultima modifica di Seretur il mer 14 dic 2011, 0:26, modificato 4 volte in totale.
Top
 Profilo  
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 14:39 
Avatar utente

Iscritto il: mer 9 mag 2007, 1:20
Messaggi: 789
Località: Prato
Nickname Cockatrice: bb155lm
Avrei piacere di capire un paio di cosucce da chi lo gioca da molto tempo..

Soprattutto per quanto riguarda la sideboard.

[card]Slaughter Pact[/card]

[card]Meltdown[/card]

Non giochiamo mass removal contro artefatti perchè pensiamo che Stax in varie salse e Dragon Stompy non si giochino?
In realtà sappiamo bene che [card]Chalice of the Void[/card] settato a 1 ci pecorizza alquanto, soprattutto perchè ad esso seguirà qualcos'altro..
Onestamente non mi piace avere autoloss contro un mazzo anche se non in meta..
Che altri rimbalzi giochiamo oltre chain?
Personalmente gioco 1x [card]Chain of Vapor[/card] maindeck per non morire da un gaddock schifoso.. Siamo chiari, non è semplice trovala ma nemmeno così impossibile.


Immagine Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 14:51 
Avatar utente

Iscritto il: gio 27 ott 2011, 10:35
Messaggi: 42
giocando [card]thoughtseize[/card] al posto di [card]cabal therapy[/card] non è meglio eliminare le [card]sonde gitaxian[/card] per far posto ad altri 3 cantrip ?

facendo circa una centinaio di mani con il mazzo mi sono accorto che i mox di cromo sono spesso inutili...in mano, almeno di non essere sotto nausea, non ho MAI qualcosa di imprintare che non sia più utile tirare...
cosa ne pensate ?
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 14:54 
Avatar utente
Moderatore

Iscritto il: dom 24 ott 2010, 23:08
Messaggi: 1226
Località: Savona
Nickname Cockatrice: Noctalor
kangaxx ha scritto:
giocando [card]thoughtseize[/card] al posto di [card]cabal therapy[/card] non è meglio eliminare le [card]sonde gitaxian[/card] per far posto ad altri 3 cantrip ?

facendo circa una centinaio di mani con il mazzo mi sono accorto che i mox di cromo sono spesso inutili...in mano, almeno di non essere sotto nausea, non ho MAI qualcosa di imprintare che non sia più utile tirare...
cosa ne pensate ?


Mox di cromo serve per avere un buon numero di fonti di mana a 0 nel caso in cui tiriamo una nausea senza mana in pool e magari avendo già landato, 1 o 2 sono necessarie per quanto siano spesso dei chiodi :-)


Immagine
Memories of the Time ha scritto:
"You either die a Onesto-Player, or live long enough to see yourself become a Dredger"

Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 14:57 
Avatar utente

Iscritto il: dom 6 mag 2007, 20:37
Messaggi: 1360
Località: Settimo Torinese
@bb155lm: Domenica ho fatto finale giocando con in side 3 chain, 1 infest 1 hurkyl e 1 rushing river. Meltdown mi sembra carino in ottica burning wish, altrimenti inferiore a hurkyl un po' sotto tutti gli aspetti, dato che è sorcery e rosso. Patto nero è carino, lo si mette dentro sostanzialmente nei match in cui si mette dentro chain, però chain si può inserire pure contro pali più imprevedibili (come leyline bianca o pillar).

Dragon Stompy e White Stax non sono (non sono mai stati) mazzi competitivi, potrebbe essercene 2 ad un torneo di 100 persone e superato il primo turno è difficile beccarne. Anche a me da fastidio perdere da mazzi del genere, e infatti ho 1 hurkyl e 1 fiume in side, due rimbalzi + LDV/grim tutor per cercarseli direi che sono sufficienti.

Si può benissimo giocare con la chain di main, trovare spazio è facile limando un preordain. Bisogna solo capire se uno rosika di più topdecckando chain quando non serve (cioè mai tranne che contro maverick) oppure quando l'oppo fa gaddock di secondo in g1 topdecckando l'1x. :-D


@kangaxx: sicuramente bisogna decidere se giocare seize+ponder o therapy+probe, una cosa esclude l'altra. I mox servono per forza a meno che non ti piaccia particolarmente scoppiare le nausee da 15 vite. E in realtà contro tempo.dec sono decisamente utili in quanto ci permettono di accedere ad una fonte di mana non slandabile, spesso la cosa migliore che si può fare contro canadian al primo turno è terra mox cappa, esco da daze e sbircio eot.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 15:07 
Avatar utente
Beer or Warning

Iscritto il: mar 8 mag 2007, 15:19
Messaggi: 7523
Località: Torino
Piccola precisazione :

In un combo del genere ci sta di giocarlo anche senza rimbalzo , ma teniamo però conto per obbiettività , che un maverick che apra terra quasi a caso gerarca (4x) e terra proprio a caso zenit (4x o può aver pescato la quinta copia rappresentata proprio dal gaddock stesso = 5x) di secondo , ci può anche stare . :-)


"Il 26/11/2014 mi nasce una cucciolata di rottweiler, se interessati mandatemi un pm, ciao."
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 15:08 
Avatar utente

Iscritto il: dom 6 mag 2007, 20:37
Messaggi: 1360
Località: Settimo Torinese
Sì, è vero', però conta che ant ha un 33% di possibilità di chiudere nei primi 2 turni e gioca 7 scartini, quindi la vera pecos è il topdeck diretto di gaddock, fare zenith da 3 di secondo non è così semplice.
Inoltre trovare chain non è sempre sufficiente, dato che mentre noi lo cerchiamo se lui fa anche mamma si ammucchia facile comunque, chain o non chain. E' alla luce di questo che preferisco non giocare mono chain. Piuttosto si potrebbe pensare di giocare mono wipe away (mono sudden shock?).
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 16:15 
Avatar utente

Iscritto il: gio 21 gen 2010, 21:17
Messaggi: 51
complimenti e grazie per aver aperto il primer ci voleva proprio :-D .
Avrei una domanda sul side in/ side out contro team america
Cita:
+4 Dark Confidant +3 Empty the Warrens -2 tutori -1 cabal ritual -1 gitaxian probe -1 preordain – 2 chrome mox

Non tiri fuori nausea nonostante l innalzamento evidente del castin cost medio, come mai questa scelta? posso capire che non vuoi toglierti la possibilità di chiudere di primo però non siamo contro un mazzo che sta fermo a guardare e l'inserimento dei confidant dovrebbe portare ad un modo di giocare più "lento" e non esplosivo


picelli ha scritto:
Cita:
Salvate un posto in top8, sterminate una Mangusta!
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 16:20 
Avatar utente

Iscritto il: sab 11 dic 2010, 2:01
Messaggi: 222
Volevo chiedere una cosa, premettendo che so che siamo in legacy competitive e non si dovrebbe guardare a quanto costa una determinata carta e se la si trova o no.

Io volevo capire quanto si guadagna e si perde nel giocare o no i Grim tutor: io testando senza i Grim tutor (non li ho) ho sentito più volte la necessita di altri tutori. Volevo chiedere a chi li ha testati: sono davvero molto più forti? Vale la pena di spendere 300 euro x queste due carte?
In che situazioni sono così obiettivamente più forti da giustificar la spesa invece del giocare 1 cripta e un cantrip? Come mai seretur proponi queste scelte al posto di semplicemente due cripte?
Scusate tutte ste domande ma volevo capire se valeva la pena di investire così tanti soldi
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 16:22 
Avatar utente

Iscritto il: gio 22 nov 2007, 9:27
Messaggi: 210
si, ok, però capita volentieri di poter passare da nausea comunque(anche solo per pescare), e non averla nel mazzo ti preclude questa scelta.
Può starci di cavarla, comunque.


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 16:29 
Avatar utente

Iscritto il: dom 6 mag 2007, 20:37
Messaggi: 1360
Località: Settimo Torinese
Si AN ci sta toglierla quando si sidano etw e bob effettivamente. A me piace tenerla perché cmq poterla tirare in fretta anche solo per settare la mano e chiudere un paio di turni dopo è bello. Poi se la vediamo troppo avanti e siamo troppo bassi di vita possiamo sempre rimischiarla.

wiky ieri mi diceva che dopo aver provato con i grim tutor giocare senza sembra di avere un mazzo azzoppato, idem pdL. Io i grim non li ho e risultato continuo a farlo, sicuramente li avessi a disposizione li testerei.

Il mazzo funziona meglio con grim tutor? Sì. Funziona cmq anche senza grim tutor? sì. Ognuno tragga le sue conclusioni.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 16:47 
Avatar utente

Iscritto il: lun 22 mar 2010, 23:12
Messaggi: 63
Se mi è permesso i grim costringono un giocatore a preparare molto di più la scombata in termini di risorse. Io i grim non li ho mai avuti ma li ho testati a lungo e devo dire che il loro grande potere è essenzialmente cambiare la velocità della partita. Mentre ogni tutore che disponiamo ci espone a un futuro incerto, poichè pretende un turno per pescare una carta oppure la condizione di non avere nulla in mano, o anche il fatto fondamentale a mio avviso di avere accesso ad una quantità limitata di carte (burning wish, personal) questo prende carta e basta! L'unico drawback sono le vite ma un giocatore esperto (ecco citiamo di nuovo Wiki e pdL) non avranno quasi mai carenza di vite perse mentre si azzoppavano con giocate subottimali e soprattutto senza un piano preciso. Più un giocatore testa più assimila meccanismi che non si possono spiegare e con i quali si accorge che può chiudere spesso prima, meglio (cioè rischiando di meno), oppure che se gli serve una cosa, beh se la va a prendere, visto che il suo gioco copre automaticamente i drawback della carte. In sostanza Grim tutor rappresenta i suoi limiti di costo (come mana pesanti in scombata ma anche in generale) e vite solo quando uno non lo impugna efficacemente. Diciamo che forse servirebbe proprio una "spiegazione" su come utilizzare i tutori "5 & 6" perchè anche degli altri si possono assorbire i drawback giocando meglio.
E allora perchè grim è superiore? Perchè non prende solo soluzione o scarto (burning wish o pt) ma tutto! E soprattutto lo fa subito! E basta! (l'ho già detto? :-D )
Finisco dicendo che questa è la mia opinione. Poi dipende dallo stile di gioco e dalle esperienze del giocatore.


"Se non fossi così sicuro di starti sopra...Direi che ti sto sopra!"
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 16:51 
Avatar utente

Iscritto il: mar 15 nov 2011, 20:14
Messaggi: 10
io menzionerei anche quell'1x snapcaster che proprio male non fa :-D
riciclare scartino/accelleratore/tutore, è figo! (e si suicida per bloccare tarmo)
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 18:52 
Avatar utente

Iscritto il: ven 5 ago 2011, 8:31
Messaggi: 48
Ragazzi ma scusate è normale che da reanimator dobbiamo morire terra passo entomb eot reanimate su iona?non la vedo una cosa sensata dato che reanimator è abbastanza presente nel meta...e contro di lui non basta scombare piu veloce dato che lui gioca i counter...personalmente sono passato a tes che mi sembra avere risposte un po a tutto md tipo ora non devo concedere contro reanimator ma basta fare wish su dipartita silenziosa oppure un empty calato con accellerini artefattosi e rossi...

Cioe quello che vorrei chiedere è giocando ANT MD che gli si dice a reanimator?
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun 12 dic 2011, 18:58 
Avatar utente

Iscritto il: mer 9 mag 2007, 1:20
Messaggi: 789
Località: Prato
Nickname Cockatrice: bb155lm
Penso che il topic tratti di Ant quindi il discorso "non è meglio TES" non sussista.. {:-)

E comunque non credo che il Mu sia sempre così ostico.
Nel senso che Ant gioca 7 scarti maindeck e che le partenze terra scarto non sono improbabili. Possono non bastare ma aiutano.
Lui deve sempre fare terra entomb terra animino? Beh se è così non ci sarebbero altri mazzi da giocare.
Certo che G1 Ant ha tanti MU migliori, questo direi che tiene conto molto del lancio del dado e di chi prima scarta. Poi ovviamente tutto dipende dalle starting hand, certo il giocatore di Ant non potrà aspettare troppi turni a scombare.

(scrivendo semplice semplice mi par d'essere un noob che ha appena iniziato... :-( )


Immagine Immagine
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  

Scrivi un nuovo argomento Rispondi al messaggio Pagina 1 di 44   [ 647 messaggi ]
Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 44  Prossimo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron



Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Style designed by Artemis

Magic the Gathering is TM and copyright Wizards of the Coast, Inc, a subsidiary of Hasbro, Inc. All rights reserved
All art is property of their respective artists and/or WotC

Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010