Oggi è gio 15 nov 2018, 0:25


Scrivi un nuovo argomento Rispondi al messaggio Pagina 1 di 1   [ 5 messaggi ]
Autore
Messaggio
 Oggetto del messaggio: [Strategy] Playing Budget Today: Complete View
MessaggioInviato: mer 27 ott 2010, 12:43 
Avatar utente
Legendary Creature

Iscritto il: dom 6 mag 2007, 19:02
Messaggi: 7263
Località: Cernusco sul Naviglio (mi)
Introduzione

Apro questo topic un po' for fun, a seguito di chiacchierate con giocatori nuovi che vorrebbero avvicinarsi al gioco ma non conoscono bene le alternative che si hanno giocando unspoiler (per unspoiler non tratteremo ichorid e stax).
Anni fa, i giocatori unspoiler erano la metà del field, c'era più sviluppo e nuove idee non mancavano con conseguenti risultati.
La maggior parte dei giocatori spoilerati di oggi, a differenza di quel che si pensa, hanno iniziato a giocare unspoiler ed in seguito a vittorie, lentamente negli anni hanno terminato le loro power: questo è stato per 10 anni l'iter medio di un giocatori.
Qui, si vuole presentare il ventaglio di scelte che può avere un nuovo giocatore per affrontare il metagame vintage, ricordando che rispetto agli anni passati oggi è più lento e meno broken, data l'attuale restricted (era più difficile giocare unspo al tempo di 4 brain, 4 gift e 4 merchant... eppure si faceva).

nb. Vi prego di evitare polemiche su questioni di proxy o altro: il topic nasce su richiesta di nuovi giocatori che vogliono giocare budget a tornei sanzionati. E' superfluo ribadire l'ovvio.

Strategia generica

Partiamo da alcuni punti saldi:
- ogni mazzo a cui vengono inserite le p9 adeguate (non necessariamente tutte) migliora. Del resto, sono le power9. Prendere ad esempio un fish ur ed aggiungerci solo mox ruby, sapphire, walk e ancestral tenendo la stessa lista si avrà un miglioramento, invece aggiungerle tutte senza criterio può peggiorarlo.
Questa upgrade possono essere graduali col tempo e i miglioramenti del giocatore.
- Manaless e Stax sono gli unici mazzi che possono non cambiare power level con l'inserimento di p9. Il primo non le necessità per la struttura aliena del suo gioco, il secondo invece risulta un diverso mazzo con le p9: spesso gli stessi giocatori che le possiedono preferiscono giocare unspo per avere un mazzo superiore nei mirror, con meno probabilità di mulligan, meno pescate morte e più costanza di lock.
Ma non tratteremo l'argomento qui.
- richiesta di skill più elevata purtroppo questo è un paradosso in quanto un giocatore nuovo non avrà subito una skill alta.
Tale requisito si matura effettuando molti test e raggiungendo uno studio molto profondo del proprio mazzo: una volta si diceva che giocare unspo era una gavetta e difatti molti dei giocatori forti di oggi arrivano da questa scuola.
- Ad un giocatore unspo non sono permessi errori, fatevene una ragione non avete broken per ribaltare il board.
Non è vero che con unspo si perderà matematicamente, solo che è oggettivamente più difficile giocarci e non è sufficiente netdeckare una lista e sculare.

Passiamo ora ai requisiti, le caratteristiche e addirittura vantaggi di giocare unspo (o cmq semi spoiler):
- stabilità della curva di mana: il mana si sviluppa in maniera costante e in maniera ordinata, le % di mulligan sono cosi inferiori (si parla di liste ottimali), l'uso delle fetch e l'accesso alle terre è più costante.
Questo non è un vantaggio da poco in un meta dominato da artifact: l'avere un mana stabile è un requisito per vincere in questo mu e quindi averlo già di struttura è una cosa eccellente
- curva delle spell su 1 e 2: Bisogna agire subito, il non poter sviluppare grandi quantità di mana subito non permette di giocare spell a cc altro. Per questo la componente aggro è sempre stata favorita per i mazzi unspoiler, potendo contare su dei drop cc basso efficienti.
Se sommato al punto precedente, anche questo è un buon elemento in un meta artifact.
- assenza di carte a cc alto: una volta un unspoiler non doveva nemmeno guardarle le spell a cc3+. Tali erano troppo lente rispetto ai mazzi spoilerati. Se doveva essere scelta una spell cc3+ tale doveva essere broken e agire subito sul gioco.
Oggi il meta è leggermente più lento, ma tale regola è importante.
Ovviamente esistono delle eccezioni ma devono essere giustificate (es. yawgmoth's will in un combo ritual based).

Le scelte per categoria

Giocare aggro
La strategia degli aggro si sposa molto bene con i requisiti: è una strategia a con drop efficaci a cc basso che con gli anni continua a migliorare. Spesso tale categoria è ignorata dalla media dei gioca, permettendo cosi ai big event agli aggro di vincere il premio budget.
Aggro vince spesso e volentieri da aggro control, da stax ed ha un buon mu contro ichorid. Se settato correttamente se la cava anche contro controllo mentre fatica contro combo.

Goblin
viewtopic.php?t=15733
viewtopic.php?t=102
Un classico di magic, è un mazzo aggro dalla meccanica barata che permette di avere una forte aggressività. Esistono numerose varianti e per accelerare lo sviluppo del mana viene spesso usata aether vial.
L'uso delle reb è sempre stato un elemento importante, insieme alla broken di blood moon. Le recenti varianti nere hanno ulteriori goblin veramente insidiosi (es. squadra di forbicine )

Zoo
viewtopic.php?t=15388
viewtopic.php?t=3758
Anche questo un classico, ma ha avuto una forte evoluzione grazie ai nuovi drop degli ultimi anni quali wild nacatl (considerato da Vargas il drop1 più forte di tutti i tempi), qasal pridemage (che raddrizza oath oltre a fare una discreta race), Tarmogoyf, ethersword canonist e molti altri ancora.
Se la build è ben curata, è una scelta spesso vincente.

Sligh e varianti
viewtopic.php?t=107
viewtopic.php?t=101
Mazzi molto budget ma non meno efficaci, è l'evoluzione del monorosso che ha quindi dimostrato che come colore è in gradi di stare anche stand alone avendo:
- spell che fanno qualcosa subito (botti)
- critter a basso cc
- è il colore che offre maggiori carte di hate ad artifact (es pulverize)
Strategia semplice, soft lock di denial e race molto veloce ed imprevedibile.
Esiste la variante blu creata da lucio's will: le modifiche sono poche ma interessanti.
Questa categoria è stata molto penalizzata dall'uso di tarmogoyf in vintage, ma non è detto che lavorandoci su non possa tornare in auge.

Black Based
viewtopic.php?t=5995
viewtopic.php?t=5205
viewtopic.php?t=9497
Sono mazzi dalla strategia di mononero che hanno colmato i buchi strategici di quel colore (in particolare contro stacker, autoloss per mononero) usando uno splash di un colore tra rosso, bianco e verde.
Sono forti contro combo e control combo, permettono un gioco di controllo e partenze di disruption efficienti. Gioco anche buono contro aggro control e ichorid, da curare tramite lo splash invece aggro e stax.
La direzione è differente in base agli splash ma in sostanza:
- rosso, offre critter interessanti cc1 e buone carte verso artifact, meno contro oath. E' lo splash più usato
- bianco, offre spiga, kataki, orim e jotun. Ha il difetto di avere una cc sul 2
- verde, offre sostanzialmente goyf e ulteriori disenchant effect

GW Aggro
viewtopic.php?t=12659
viewtopic.php?t=15008
Mazzo molto più recente a seguito della stampa di nuove carte interessanti per questa coppia di colori.
Permette di avere critter interessanti (tarmogoyf, knight of the reliquary, qasali pridemage ) ed elementi di hard lock (root maze, choke, Ethersword Canonist ) che permettono di abbinare un lock interessante ad una forte race.
Mazzo purtroppo nato tardi, le poche volte che l'ho visto però ha fatto un grande effetto.
Un archetipo che consiglio di esplorare.


Giocare aggro-control
Qui ci inoltriamo nella categoria al tempo più diffusa. Aggro control da grandi soddisfazioni ai giocatori che vogliono lentamente usare i singoli pezzi di p9 acquistati, è la categoria prediletta dai semi spoiler.
La caratteristica che li differenzia dal legacy è che gli aggro control vintage puntano tutti a fare denial all'avversario quanto basta per attivare strategie di daze e spell pierce.
Solitamente non hanno una forte race, seppur vadano dalla una race ridicola (fish ur) a una più poderosa (bant).
In base al cambio di colori si hanno vere e proprie strategie diverse, analizzate singolarmente ma tutte sono accumunate dall'uso di null rod o chalice of the void
Come potenziarli?
Queste categorie spesso per potenziarsi richiedono solo dei mox in color in primis, a seguire walk e ancestral. Il loto è l'ultima aggiunta, seppur spesso viene ritenuto superfluo (mentre in combo è la prima aggiunta).

Fish UR
viewtopic.php?t=12466
viewtopic.php?t=7191
E' il primo fish, l'orginale. La strategia è un forte denial affiancata da un controllo. La winning si raggiunge bittando solitamente con degli 1/1 intelligenti che sono li per altri motivi.
Ironicamente si parla di fish come "mazzo che non pensa a vincere, ma a non perdere" per sottilineare quanto non cerchi la chiusura bensi risposte al gioco altrui.
Carte interessanti spellstutter sprite, stifle, gorilla shaman, ninja of the deep hour .
E' andato un po' in disuso per l'uso di tarmogoyf, ha un buon mu contro combo e controllo.

Fish UGR - Evo
viewtopic.php?t=15731
viewtopic.php?t=13565
Considerata l'evoluzione del fish ur, aggiunge il colore verde per un critter interessante quale tarmogoyf che permette, oltre a tenere la race altrui, di avere (finalmente) un buon critter e curare il tarmogoyf altrui.
Soffre purtroppo il mirror di aggro control contro Bant, per via della meccanica exalted.
Il mazzo è molto efficiente e al giorno d'oggi lo ritengo una buona scelta, è un mazzo che oggi ha tutte le carte per vincere.

Bant - Noble Fish UWG
viewtopic.php?t=20258
viewtopic.php?t=11051
Ultimo nato, nasce dopo la stampa di noble hierarch. Non è difficile pensare quali carte si legano a una simile strategia: tarmogoyf, qasali pridemage e trygon predator.
Tra i fish, è quello che permette una race più di rilievo e può divorare gli altri aggro control. Il rovescio della medaglia è un minore controllo e un minore denial.
La versione semi spoiler differisce in maniera sostanziale da quella unspoiler, in quanto permette critter a cc più alto e un motore di pesca efficiente ( cold-eye selkie ) mentre la versione unspo punta a critter più leggeri ed efficaci nell'immediato.

Wu Tang
viewtopic.php?t=5048
viewtopic.php?t=9850
Grande amore degli anni tra il 2005 e il 2007, era un fish che abbandonava il rosso a favore di critter bianchi ad un cc maggiore.
L'acronimo è di White Blue Tech And Ninja Guy ma richiama anche un'assonanza orientale e un gruppo musicale.
La differenza con fish ur è un maggiore board control (spighe\meddling) e un lock più duro, a scapito di un minore denial (no gorilla\spiketail hatchling).
Le carte di rilievo di questo fish sono meddling mage , jotun grunt , ninja of the deep hour , swords to plowshares e kataki war mage.
In seguito questo mazzo si è evoluto in due sostanziali splash:
- rosso, per gorilla shaman come critter cc1 e red elemental blast
- nero, per dark confidant e side per ichorid. E' preferita per le versioni semi spoiler. Viene chiamato Dark Tang.
Ormai come mazzo è andato in disuso, sostituito da bant e fish ugr.
Forse qualche versione UWR permane, ma resta un mazzo forse dei tempi andati.

Merfolk
Chi ha detto che Merfolk unspo non può dire la sua in vintage?
E' un regolare aggro control tribale, può fare uso di aether vial per accelerare, di force of will, daze, spell pierce, stifle e wasteland per fare denial e chiudere con i nuovi merfolk.
L'hate che si trova contro in legacy non è presente in vintage mentre in vintage può avvelersi di carte come back to basic e una race indisturbata.
Un archetipo da esplorare.

Vengevine Madness
Madness era già presente in vintage anni fa e aveva buoni effetti, alcuni giocatori hanno pensato ad una trasposizione al vintage potendo adattare l'hate a creature a quello di combo (es spellstutter sprite, spell pierce, meddling mage).
Utilizzando survival e vengevine è possibile avere una chiusura da combo oltre che da normale aggro-control, inoltre risolvere soft contro stax può dare un grande vantaggio.
Un archetipo interessante che ho visto giocare da Paxxu (come semi spoiler) all'ultimo ovinogeddon: era a 4-0 e andava avanti se non erro. Un punteggio che sarebbe valso una top8 in un normale torneo vintage se ci pensate.


Giocare Controllo
Categoria meno diffusa, si dice difatti che controllo unspoiler sia morto. E' ancora vero oggi con le nuove b/r?
Eppure anche giocatori di un certo livello hanno scelto questi mazzi per puntare ai premi budget, purtroppo data la difficoltà sono poco indicati per i beginner.
Ma chissa... la stampa di jace, the mind sculptor può portare verso nuovi orizzonti questa categoria.

Oath - Aggro Oath
viewtopic.php?t=7596
Se la regola dei mazzi unspoiler è aver cc bassi, cosa c'è di meglio di un controllo che può chiudere da combo il turno dopo con un incantesimo cc2?
Oath unspo fa questo, punta a controllare quanto basta per giocare oath of druids e girare una o due bestie che facciano danni rapidamente. Un tempo si usavano razia e akroma, poi hellkite overlord oggi invece abbiamo anche emrakul e volendo il sicuro (ma lento) progenitus.
Le configurazioni lasciano molto spazio alla fantasia, seppur la chiusura sia efficiente.

Landstill UR/UGR/UW
viewtopic.php?t=7599
viewtopic.php?t=15331
viewtopic.php?t=2681
Classica strategia del vecchio controllo, pieni zeppi di counter e vantaggio carte tramite standstill (che a differenza del legacy, in vintage è una carta sotto la quale non si gioca).
La chiusura è spesso [card]mishra's factory[/card] o spellstutter sprite: ai sadici a cui piace il controllo old style chiudere in N turni non dispiace!


Giocare Combo
ed infine l'ultima categoria: i combo. Siamo in un formato dove le broken ESISTONO e puoi usare tutte le carte più forti del gioco, ogni pro player sa che la cosa deve essere sfruttata al limite delle possibilità.
Purtroppo giocare senza black lotus infastidisce l'uso di tendrils of agony ma vengono ad aiutarci i dark ritual e altri tipi di combo: solitamente i combo unspoiler sono ignorati in un meta competitivo essendo troppo fragili.

Ad Nauseam
viewtopic.php?t=13657
viewtopic.php?t=12771
Già la versione semi-spoilerata usa soltanto loto, mox incolor e big blue: grazie alla slimitazione di chrome mox è possibile giocare efficaciemente questo mazzo, in grado portare stormate rapide e coperte da patto della negazione.
Quali sono dunque i problemi? il pessimo match up con stax ha fatto dimenticare questo archetipo ma ogni tanto qualcuno compare e fa la sua sorpresa.
Se si riesce a passare questo scoglio, può essere una valida scelta.

Worldgorger
viewtopic.php?t=121
La combo la conoscete: seppellire drago divoramondo che una volta animato crea un bug di gioco dando mana infinito e permanenti stappati a ciclo continuo. Tale ciclo se non bloccato è infinito e crea una patta: geniale, cose che si vedono solo in vintage!
Il recente sban di crop rotation e entomb hanno ridato forza a questo archetipo, anche senza l'uso di bazaar of baghdad: la versione è semispoiler ma grazie a elvish spirit guide e ai dark ritual può facilmente essere sviluppata come unspoiler.
Lo scoglio? subire lo stesso hate di ichorid. Ma potendo contare sull'uso del mana, ne può uscire.
Inoltre è DAVVERO skill intensive, soprattutto post side: può dire la sua in mano ad un giocatore che si dedica a tale archetipo

Dark Depths
viewtopic.php?t=15923
Combo che è apparsa persino al recente torneo di Annecy: nasce dall'extended e si basa su un forte disruption del gioco altrui per chiudere in un turno con un 20/20 indistruttibile.
Seppur tema incredibilmente i rimbalzi, se giocato bene può essere pericoloso grazie anche alle broken nere vintage.

Elf Combo
Elfi è preso per definizione come un mazzo buffo, ma in realtà il giocatore vintage non è a conoscenza delle nuove carte che hanno reso il mazzo un vero tier in ext e interessante in legacy. In vintage può contare anche su una delle carte più potenti e bannata dagli altri formati: skullclamp.
La somma di questi fattori può dare risultati interessanti, se viene studiata una strategia interessante di contrasto possiamo avere un aggro combo davvero efficiente.
La sfiga di skull clamp? Null Rod, ma i mazzi che la giocano danno il tempo per creare altre strategia di vittoria combo o aggro.
Mi è capitato di vedere giocare questo mazzo da un pro player che giocava for fun budget ad Annecy: il risultato non era affatto male.

Conclusione

Spero di aver dato una panoramica completa delle scelte che può avere un giocatore unspoiler che non voglia/possa andare su ichorid e stax.
Ci sono molti nuovi orizzonti inesplorati in ogni categoria, sicuramente non sfruttati per mancanza di volontà: basta pensare l'uso di entomb e di chrome mox mai efficaciemente sfruttate dopo la loro slimitazione in vintage.

Spero di non aver dimenticato nulla, nel caso aggiornerò il topic con nuovi link e nuove descrizioni.
La dedizione è l'arma della vittoria del giocatore unspoiler, sceglie di giocare vintage chi ama uno stile di gioco particolare che non si trova in nessun formato.

In fede
Ivanhoe de Faerie


Immagine Immagine

Nord Vintage League - Official FB Page


Ultima modifica di Ivanhoe de Faerie il gio 28 ott 2010, 12:28, modificato 7 volte in totale.
Top
 Profilo  
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio 28 apr 2011, 12:02 
Avatar utente

Iscritto il: sab 2 giu 2007, 12:34
Messaggi: 1492
... si stava meglio quando si stava peggio...


aldila' della nostalgie e dei luoghi comuni, un aspetto che è mutato negli anni è il divario di forza tra mazzi "costosi" (in termini di soldi, non di mana) e mazzi budget.


E questa è una barriera non indifferente all' entrata nel formato di altri giocatori-

Una volta volta, i mazzi budget erano mazzi tutto sommato performanti , ed erano mazzi DAVVERO budget (sligh, fish monoU).

Nel tempo questa situazione è mutata. I mono han dovuto splashare, investire in carte piu' costose o scomparire.

Prendiamo sligh per esempio. La differenza di competitivita' è enorme tra lo stesso deck - pur aggiornato - del 2005 e del 2011, tant'e' vero che oggi sarei tentato di preferirgli un burn.....

E' solo un esempio. I mazzi vanno e vengono, scompaiono e tornano, ma negli anni abbiamo perso tantissimi monocromi o bicolor dal costo contenuto.

Oggi bant e zoo (2 dei budget piu' diffusi) hanno dei costi di costruzione da zero non indifferenti. Se li confrontiamo coi loro predecessori zoo GR e fish bicolor, vediamo che si è aggiunto un nuovo colore ( piu' dual e piu' fetch) e una creaturina verde che costicchia (tarmo), oltre al naturale aumento di prezzi spinto dal legacy per alcune carte.

A questo punto la domanda è spontanea :

piu' si spende, piu' si compete ?

Si' ma ci sono delle eccezioni, o dei mazzi che a parita' di spesa garantiscono performance superiori.

Partiamo dal fondo :

sligh/burn, un costo di 200-250 ( fulmini a catena, e slandi. eventuali goblin guide ).
E' un deck divertente, semplice, non include obbligatoriamente fetch o lavamancer (che alzano il prezzo). E' un tier 2, ha scarse possibilita' di far risultato ma vi puo' far vincere qualche partita e se la chiappa è molto tonica... chissa'.

Dark depths, un costo di 300-350 euri (confidant, broken nere, dark depths, toughsize).
E' un deck assolutamente performante rispetto al costo. Non necessita di fetch o dual, ha buoni match up su svariati deck. Competitivita' minata purtroppo da una allergia spinta al marrone.

GW, costo 450-500 ( goyf, savanne)

Stiamo iniziando a spendere. Il deck è piuttosto forte, non parte morto con nessuno, ha una certa configurabilita'. Prezzi un po' piu' bassi di altri multicolor poiche' si puo' fare a meno di goyf #4 e delle fetch, giocando root maze e leonin arbiter.

Infine, il deck che personalmente ritengo il miglior compromesso prezzo/qualita' ad un costo ingferiore a 500 Euri :

GOBLIN

Necessita certamente di qualche carta costosa ma, giocandolo monoR, potete fare a meno di fetch, attestandovi sui 400 euro.

Non parliamo di un tier1 ma cmq di un deck che ha dicreti match up con buona parte del field e ha accesso al colore che piu' puo' dir la sua vs blue e marrone. Un rapporto costo/performance non in linea con gli altri budget.


questo messaggio promozionale vi è stato offerto dalla OMINO VERDE SPA


l'ovinomante, concepito dalla r&d wizard -insieme al fratello polymorph dopo una battaglia a warcraft 2, nella quale un intero esercito si ritrovo' lanoso e belante...
"... it was crucial for magic to have this sheep-shaping ability..." duelist 14
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Strategy] Playing Budget Today: Complete View
MessaggioInviato: mer 12 giu 2013, 17:54 
Avatar utente

Iscritto il: ven 24 mag 2013, 16:54
Messaggi: 318
Località: J____o
Volevo porre 2 quesiti agli esperti del formato, quindi approfitto di questo topic sugli Unspo:

(1) Quale è stato (se c'è stato) l'impatto di Lord of the Pearl Trident (che è un LoA anche migliorato) per quanto riguarda il mazzo Merfolk Unspo? Lo chiedo perchè mi incuriosiva la mancanza di attenzione riservata a questo Lord che condivide con LoA il fatto di rendere imbloccabili le creature contro molti mazzi del formato. Un mazzo tribale Merfolk non è ancora competitivo neanche contro altri Unspo?

(2) Quale è stato (se c'è stato) l'impatto di Sciamano Letalmago per quanto riguarda i Black Based Unspo (con vari splash)? E' una spell che migliora significativamente la competitività di questo genere di mazzi o è solo l'ennesima miglioria trascurabile?

Grazie in anticipo per le risposte.


Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Strategy] Playing Budget Today: Complete View
MessaggioInviato: mer 12 giu 2013, 18:30 
Avatar utente
A Wizard of Earthsea

Iscritto il: gio 26 apr 2007, 20:16
Messaggi: 2733
Località: kaisersLautern
No necropost plz.

Merfolk non si gioca in Vintage, ha avuto qualche sporadica apparizione grazie a gente che apriva mana loto doppio lord, con fow backup e altri 2 pupazzi per il turno dopo.

Black Based Unspo non sono mazzi, invece.


Immagine Immagine
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: [Strategy] Playing Budget Today: Complete View
MessaggioInviato: mer 12 giu 2013, 19:25 
Avatar utente
Legendary Creature

Iscritto il: dom 6 mag 2007, 19:02
Messaggi: 7263
Località: Cernusco sul Naviglio (mi)
ma ho scritto io questo topic? Non me lo ricordavo neanche...

cmq per rispondere in breve, anche se è difficile essere brevi nell'aggiornare 3 anni di topic, tutto il metagame è cambiato.
Master of pearl trident non fa in vintage niente di diverso di quello che faceva lord of atlantis. Può sicuramente abbassare la curva di mana del mazzo, ma non sono queste le cose principali che deve curare merfolk in vintage se dovesse venire giocato: non è una carta che permette di intralciare l'avversario ne' risolvere situazioni critiche. E di bestie ignoranti (intese semplicemente con f/c alta) tendenzialmente non si vince in vintage

Sciamano letalmago ha impatto in ogni formato, quindi anche in vintage. Tant'è che annecy 2013 è stato vinto da bug.
Come si può applicare in mononero mazzo vero o mazzi simili? sicuramente molto bene xke è sia un acceleratore di mana che un hate per il cimitero oltre ad essere una winning. Sicuramente fa cose ed è un sentito power up


Immagine Immagine

Nord Vintage League - Official FB Page
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  

Scrivi un nuovo argomento Rispondi al messaggio Pagina 1 di 1   [ 5 messaggi ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron



Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Style designed by Artemis

Magic the Gathering is TM and copyright Wizards of the Coast, Inc, a subsidiary of Hasbro, Inc. All rights reserved
All art is property of their respective artists and/or WotC

Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010